Acronis presenta le sue ultime soluzioni di backup

72

Le nuove release delle soluzioni di backup garantiscono prestazioni e affidabilità con un facile passaggio alla nuova generazione di soluzioni cloud ibride






Acronis BackupAcronis Backup Advanced e Acronis Backup Cloud sono le ultime release delle soluzioni di Acronis, attiva nella protezione cloud ibrida dei dati.

Ideali per piccole e medie imprese (PMI), le nuove soluzioni Acronis Backup combinano prestazioni, qualità e affidabilità con nuove funzioni che rendono il processo di acquisto e di upgrade facile e diretto e consentono il semplice passaggio alla futura soluzione Acronis Backup 12.

Secondo l’Enterprise Strategy Group (ESG), il backup e il recupero dei dati sono tra le principali priorità del settore IT per le organizzazioni di tutte le dimensioni, ma soprattutto per quelle di medie dimensioni. Allo stesso tempo, oggi le aziende si trovano ad affrontare nuove sfide in termini di protezione dei dati, tra queste un massiccio aumento del volume di dati, disastri naturali e causati dall’uomo e minacce informatiche.

Poiché il carico di lavoro continua a crescere e a diversificarsi, le aziende devono cercare nuovi modi per semplificare la protezione dei propri dati riducendo al contempo i costi e aumentando la loro agilità,” spiega Jason Buffington, analista principale dell’Enterprise Strategy Group. “Le imprese devono prepararsi al futuro allargando sin da ora la loro visione della protezione dei dati, implementando soluzioni che offrano un supporto più ampio su una varietà sempre maggiore di piattaforme da proteggere, ciascuna con la propria criticità dei dati e di business”. 

Acronis Backup e Acronis Backup Advanced, versione 11.7 – Le novità

Le soluzioni Acronis Backup consentono un ripristino veloce e a portata di clic di file singoli, dati di applicazioni o di un sistema completo, tutto a partire da un unico backup. Acronis Backup e Acronis Backup Advanced 11.7 sono al momento le migliori release disponibili in termini di prestazioni e preparano clienti nuovi e già esistenti ad un facile passaggio alla versione 12. Acronis Backup supporta da 5 a 50 dipendenti e da uno a cinque server. Acronis Backup Advanced supporta da 50 a 1.000 dipendenti e da 5 a 100 server. 

Le nuove versioni 11.7 offrono i seguenti vantaggi: 

·         Nuove licenze di sottoscrizione: opzioni semplici e flessibili proteggono l’intero centro dati di una PMI senza la necessità di investire grandi capitali nella fase preliminare. 

·         Performance migliorate e costi di storage ridotti: la deduplicazione a blocco variabile consente di archiviare un volume di dati 24 volte maggiore con la stessa quantità di RAM, riducendo così i costi di storage complessivi. Inoltre, i clienti otterranno obiettivi del tempo di recupero (RTO) più rapidi e minori costi per tempi di inattività grazie ad un ripristino più veloce del 40% dallo storage deduplicato.   

·         Backup più veloce con supporto storage esteso: consente il backup di cartelle condivise di un Network File System (NFS) e offre un backup migliorato su un Network Attached Storage (NAS) basato sull’NFS, SMB/CIFS, FTP e SFTP.  

·         Supporto al sistema operativo ampliato: supporto completo per Microsoft Exchange 2016, Microsoft Windows 10, Microsoft Windows Server 2016 Tech Preview 4, VMware vSphere 6, Linux kernel fino alla versione 4.4 e Red Hat Enterprise Linux 7.x.  

Acronis Backup Cloud, versione 5 – Le novità

Acronis Backup Cloud versione 5 è un servizio di backup cloud ibrido che consente alle PMI di gestire facilmente i dispositivi di protezione a prescindere dalla loro posizione o dall’ambiente nel quale l’azienda desidera salvare i backup, che sia in locale, su cloud o in entrambi gli ambienti. Acronis Backup Cloud 5 si basa su un’architettura cloud ed è progettato per inserirsi in qualunque ambiente tecnologico di service provider e in qualunque modello aziendale.

 La nuova versione di Acronis Backup Cloud offre i seguenti vantaggi: 

·         Strumenti di gestione dei servizi automatici: consente ai provider di servizi di gestire meglio i consumi, le quote e gli avvisi di backup, risparmiando così tempo prezioso e aumentando i ricavi. 

·         Monitoraggio self-service dei backup: garantisce un maggiore controllo del processo di backup per gli utenti finali, grazie alla visualizzazione del progresso del backup e alla capacità di proteggere le macchine con un unico clic dopo l’installazione dell’agente. 

·         Dashboard centralizzata: permette agli utenti finali di visualizzare avvisi e di condurre audit da un’unica posizione e console di gestione. 

Le nostre ultime soluzioni Acronis Backup sono state spinte al limite per testarne le performance e l’affidabilità – è la nostra release di backup più solida di sempre,” afferma John Zanni, Chief Marketing Office di Acronis. “Abbiamo inoltre risposto ai feedback dei nostri clienti rendendo tutto più semplice: dal processo di acquisto con la determinazione del prezzo di sottoscrizione e facile upgrade a nuove soluzioni che consentiranno ai nostri partner e utenti finali di essere preparati a qualunque sfida futura”. 

Potenziate dall’Acronis AnyData Engine, un set di tecnologie di protezione dati che catturano, archiviano, recuperano e gestiscono i dati in ambienti fisici, virtuali, ibridi e cloud, tutte le soluzioni Acronis Backup forniscono una console di gestione centralizzata in qualunque ambiente e posizione. Le soluzioni Acronis Backup fanno parte della gamma completa dell’azienda di soluzioni cloud ibride per la protezione dei dati, che comprendono anche funzioni di cloud storage, disaster recovery e sincronizzazione e condivisione dei file. 

Acronis fornisce soluzioni al mercato delle PMI attraverso un ecosistema partner globale di fornitori di servizi, inclusi hosting provider e società di telecomunicazioni, così come distributori e rivenditori cloud. Gli utenti finali possono scegliere il loro modello di deployment, inclusi deployment ospitati presso provider di servizi, Acronis o deployment ibridi che possono comprendere soluzioni on-premise.