Appliance iperconvergenti VxRail da EMC e VMware

115

Ambienti VMware estesi e semplificati grazie ad appliance iperconvergenti integrate, preconfigurate e pronte all’uso






VMware e EMC Corporation hanno presentato VCE VxRail Appliance, l’unica linea di appliance infrastrutturali iperconvergenti (HCIA) integrate e ingegnerizzate congiuntamente per gli ambienti VMware. La famiglia VxRail Appliance riunisce il meglio di EMC e VMware come i servizi dati e le funzionalità di systems management EMC con il software iperconvergente VMware comprendente VMware vSphere, vCenter Server e VMware Virtual SAN, la soluzione software-defined storage semplice, potente ed efficiente che si integra in maniera nativa con vSphere – tutto in un’unica famiglia di prodotti con un unico supporto. I modelli VxRail Appliance dotati di storage ibrido o all-flash estendono e semplificano gli ambienti VMware dei clienti garantendo vantaggi in termini di prestazioni e capacità attraverso sistemi HCIA semplici, facilmente scalabili e immediatamente pronti all’uso. 

Le organizzazioni IT incaricate di supportare le crescenti richieste del business per nuove applicazioni e servizi a fronte di risorse e budget limitati non vogliono sprecare tempo per dover continuamente valutare e integrare nuove soluzioni hardware, software e di rete, né hanno il tempo di imparare nuovi processi e tool operativi. I nuovi sistemi iperconvergenti VCE VxRail Appliance estendono i vantaggi tipici dell’infrastruttura convergente VCE – maggiore agilità, semplificazione delle operazioni e minori rischi – alle piccole e medie aziende, ai dipartimenti e alle sedi regionali nell’ambito della virtualizzazione e dell’informatica per l’utenza finale. 

Ingegnerizzate congiuntamente, le unità VCE VxRail Appliance integrano virtualizzazione, capacità di calcolo, storage e protezione dei dati all’interno di un singolo sistema associato a un unico supporto. I clienti possono iniziare in maniera semplice, anche solo con un paio di virtual machine (VM), per poi scalare facilmente e trasparentemente fino a migliaia di VM all’interno di un approccio “pay-as-you-grow” prevedibile. I modelli VxRail Appliance sono disponibili con una ampia possibilità di configurazioni e livelli di prezzo. I sistemi entry-level per PMI e sedi remote partono da 60.000 dollari, mentre le opzioni per i workload più complessi in termini di prestazioni arrivano fino a più di 76 TB di capacità flash, ovvero oltre il doppio della memoria flash di qualsiasi altra appliance iperconvergente. 

I sistemi VxRail Appliance integrano senza costi aggiuntivi i servizi dati mission-critical EMC per la replica, il backup e il cloud tiering. EMC RecoverPoint for Virtual Machines implementa, con granularità di protezione fino alla singola VM, funzioni di replica e disaster recovery automatizzato per i workload critici. Gli stretch cluster active-active di Virtual SAN garantiscono la protezione a livello di sito senza perdite di dati. vSphere Data Protection si incarica delle attività di backup e recovery potendosi integrare con i tool già esistenti con la possibilità opzionale di effettuare i backup su EMC Data Domain per centralizzarne l’archiviazione e la gestione. VCE VxRail Manager garantisce un’approfondita visibilità dell’infrastruttura dell’hardware con notifiche olistiche aggiornate al minuto circa lo stato di applicazioni, VM e appliance attraverso le funzioni di registrazione degli eventi di VMware Log Insight. Le nuove appliance VxRail si avvalgono inoltre delle capacità di cloud tiering EMC per estendersi trasparentemente a oltre 20 cloud pubblici come VMware vCloud Air, Amazon Web Services, Microsoft Azure e, a brevissimo, anche Virtustream, così da espandere illimitatamente la capacità storage in maniera sicura con 10 TB di cloud storage supplementare on-demand per ciascuna appliance.

 EMC e VMware semplificano il ciclo di vita dell’infrastruttura eliminando i continui cicli di valutazione e test grazie all’integrazione dei progressi compiuti dalle tecnologie x86 e all’implementazione delle ultimissime novità riguardanti VMware vSphere e VMware Virtual SAN per migliorare costantemente l’efficienza attraverso le tecnologie di riduzione dei dati – deduplica, compressione ed erasure coding. Ne consegue che le organizzazioni IT possono concentrarsi maggiormente sull’innovazione creando un’infrastruttura dinamica automatizzata capace di adattarsi ai requisiti del business. 

Le attività di gestione si basano sulla solidità e versatilità di VMware vCenter Server. I sistemi VxRail Appliance, inoltre, si integrano trasparentemente con l’intero ecosistema VMware vSphere supportando completamente i tool VMware per l’amministrazione, l’automazione, il monitoraggio e la disponibilità così da semplificare radicalmente le operazioni IT conseguendo oltretutto risparmi sui costi. Le appliance VxRail si integrano anche con la piattaforma per la gestione cloud e con le soluzioni per l’end-user computing VMware come VMware vRealize Operations e VMware Horizon Air. 

Mentre le organizzazioni IT si standardizzano scegliendo le infrastrutture convergenti come base per la prossima generazione dei data center, EMC estende la propria infrastruttura convergente in direzione delle aziende più piccole e degli ambienti enterprise periferici attraverso la famiglia VxRail Appliance. Il ricco portafoglio EMC per le infrastrutture convergenti aiuta i clienti a rilasciare servizi IT cloud-ready e mobile-ready di alta qualità all’interno dei propri ambienti, con l’unica soluzione in grado di effettuare la replica nativa tra l’infrastruttura centrale del data center come i sistemi VCE Vblock, VxBlock e VxRack, e gli apparati periferici come VxRail Appliance per garantire la perfetta trasparenza e uniformità delle operazioni. Il software VCE Vision Intelligent Operations ricomprende le appliance VxRail all’interno di una visione completa di tutte le risorse VCE dal data center fino ai siti remoti e distribuiti. 

La nuova famiglia VCE VxRail Appliance mette le organizzazioni IT sulla strada giusta per eliminare la complessità e alleggerire i costi attraverso un’infrastruttura iperconvergente che fa leva sugli investimenti già effettuati a favore di VMware. La famiglia VxRail Appliance completa il nostro portafoglio di sistemi Vblock, VxBlock e VxRack per fornire ai clienti un’infrastruttura convergente capace di rispondere praticamente a qualsiasi workload dal centro alla periferia indipendentemente dalle dimensioni”, ha dichiarato Chad Sakac, presidente di VCE, la Converged Platforms Division di EMC. 

Con le nuove VCE VxRail Appliance basate sul software iperconvergente di VMware, le organizzazioni IT hanno a disposizione una soluzione facile da usare che le aiuta a promuovere l’innovazione con a rapidità dettata dal business. EMC e VMware hanno lavorato insieme a stretto contatto per consentire ai rispettivi clienti di concretizzare il valore di una soluzione iperconvergente profondamente integrata”, ha aggiunto Yanbing Li, Senior Vice President e General Manager Storage and Availability Business Unit di VMware.