NetApp: nuova release software per EF-Series E-Series

11

Il software potenzia le Performance nei Data Analytics per le applicazioni Enterprise per la terza Piattaforma






NetApp ha annunciato una nuova versione software per il suo array storage NetApp EF-Series E-Series che aumenta notevolmente le prestazioni e il valore delle applicazioni di Data Analytics.

Le nuove generazioni di applicazioni di business intelligence, come Splunk, Hadoop, e NoSQL stanno diventando strumenti chiave per l’impresa digitale sempre più alimentata dai dati. I clienti vogliono visibilità e prestazioni maggiori dati da queste applicazioni per prendere le decisioni migliori in un contesto economico in rapida evoluzione. La nuova versione del sistema operativo di storage NetApp SANtricity accelera il time to value per i clienti, che beneficiano di una tecnologia enterprise collaudata che consente loro di:

  • – Aumentare le performance delle applicazioni di data analytics di oltre il 50%
  • – Semplificare la loro infrastruttura IT e ridurre I costi di oltre il 33%
  • – Migliorare disponibilità, affidabilità e visibilità del dato, attributi essenziali per aiutare le aziende a rispondere in modo più veloce ai requisiti imposti da clienti e competitor.

Vantaggi dimostrati rispetto ai Commodity Server per workload Data-Intensive

Gli array all-flash NetApp EF-Series e sistemi di storage E-Series grazie al software SANtricity accelerano le prestazioni per le applicazioni a bassa latenza ed elevati requisiti di IOPS così come applicazioni che richiedono banda larga e ad alto throughput. Questa piattaforma collaudata offre un elevato livello di affidabilità con funzioni automatizzate, opzioni di configurazione online, una gestione del RAID ai massimi livelli e monitoraggio proattivo. La piattaforma prevede anche la tecnologia predittiva NetApp AutoSupport, che velocizza la risoluzione dei problemi fino al 60% e riduce i case a maggiore severità di oltre l’85%. I clienti possono accedere ad una applicazione di supporto su mobile, ad opzioni di supporto premium e servizi professionali per ottenere il massimo dalle loro soluzioni NetApp EF-Series ed E-Series.

La nuova release del Sistema operativo SANtricity è ottimizzata per le applicazioni di data analytics che aiutano i clienti a dare un senso all’enorme mole dati generata dai dispositivi connessi e all’ Internet of Things.  Con SANtricity, i clienti possono ora:

  • – Incrementare le performance di ricerca di Splunk fino al 69% rispetto ai commodity server con dischi interni.
  • – Ottenere fino al 500% in più di prestazioni nella ricostruzione dei dati per Hadoop con pool dinamici di dischi rispetto ai commodity server con dischi interni e con il RAID 5.
  • – Ricostruire 400GB di disco SSD in circa 15 minuti rispetto alle 10 ore necessarie per i database NoSQL con i commodity server e storage direct-attached.
  • – Crittografare i dati a livello del disco con un impatto sulle prestazioni inferiore all’1% contro il 70% di impatto riscontrabile su Commodity server con dischi interni.
  • – Costruire un’unica architettura per tier di dati hot, warm, cold, e frozen invece di adottare diverse architetture di archiviazione per ogni livello.

Gli utenti Social e mobile prendono decisioni di acquisto in tempo reale che i sistemi legacy basati su database relazionali e storage lenti non riescono più a gestire in tempi utili”, ha affermato Lee Caswell, Vice President, Products, Solutions and Services Marketing, NetApp. “Il nostro Software SANtricity vince le sfide poste dagli analytics che richiedono grande capacita di ingestion di dati e tempi di latenza minimi, per sfruttare al meglio le potenzialità dei media all-flash. Grazie alla combinazione di queste performance con l’affidabilità di classe enterprise e con la densità senza paragoni gli array E-Series e EF-Series rendono lo storage enterprise economicamente superiore perfino rispetto ai server white-box per le applicazioni di analisi in tempo reale”.