Polycom-Microsoft: la Video Collaboration va su Office 365 e Skype for Business

18

Le due aziende offriranno insieme il primo servizio di interoperabilità video basato su cloud del settore






Microsoft e Polycom hanno annunciato l’ampliamento della portata dei meeting su Skype for Business in modo che i clienti Polycom possano sfruttare gli investimenti già fatti in ambito video nella fase di migrazione verso gli ambienti Microsoft Office 365 e Skype for Business. Inoltre, i clienti Microsoft che utilizzano da poco la video collaboration avranno l’opzione di usare le comprovate tecnologie di Polycom nei loro nuovi deployment. I clienti potranno anche collaborare con altre piattaforme video esistenti utilizzando un nuovo servizio di interoperabilità video basato su cloud. 

Le soluzioni per la video conferenza in-room, RealPresence Group Series di Polycom saranno abilitate su Skype for Business Server e supportate da Office 365. Un’interfaccia riconoscibile come quella di Skype for Business sul Polycom RealPresence Touch renderà ancora più semplice per gli utenti Skype for Business integrare la video conferenza all’interno dei loro flussi di lavoro. Le soluzioni RealPresence Group Series sono utilizzate per riunioni di qualsiasi tipo, dalle huddle rooms alle immersive telepresence room, e questo permetterà di abilitare Skype for Business nelle sale conferenza e sale riunioni di qualsiasi dimensione. 

Come parte del Project Rigel di Microsoft, recentemente annunciato, Polycom fornirà una nuova linea di soluzioni room costruita appositamente per Skype for Business che offrirà la semplicità del plug-and-play con una molteplicità di configurazioni per rispondere ai bisogni di aziende e spazi di qualsiasi dimensione. Inoltre, le tecnologie voce e video di Polycom, come Polycom CX5100 e Polycom RealPresence Trio, saranno certificate per le soluzioni Project Rigel. 

Nel corso di questa partnership che dura da 12 anni, Polycom e Microsoft hanno lavorato insieme per fornire soluzioni di collaborazione all’avanguardia progettate per supportare migliori produttività e flussi di lavoro, offrendo al contempo un’esperienza utente unica”, ha commentato Peter Leav, Chief Executive Officer, Polycom. “I clienti contano sulle nostre soluzioni congiunte per raggiungere il più alto livello di produttività ed efficienza. Insieme, dotiamo i nostri clienti, di qualsiasi dimensione, di soluzioni cloud-ready che li aiuteranno a realizzare i concreti benefici della collaboration nel luogo di lavoro del futuro”. 

Molti clienti hanno bisogno di collegare ambienti di soluzioni eterogenee nel passaggio a Office 365. Le due aziende oggi annunciano inoltre che Polycom fornirà un servizio di interoperabilità video basato su cloud ospitato sul cloud di Microsoft, per i clienti Office 365. Questo permetterà loro di sfruttare gli investimenti esistenti in ambito video e unirli a quelli di altri vendor, tra cui Polycom, Microsoft e Cisco, mentre migrano sul cloud. Il servizio includerà anche le funzionalità della soluzione Polycom RealConnect, in grado di offrire agli utenti che non usano terminali o device Microsoft Skype For Business ma sistemi di video-collaborazione tradizionali o legacy, la stessa esperienza di collaborazione offerta da Skype For Business. 

L’unione di Skype for Business in Office 365 con le soluzioni audio e video di elevate qualità di Polycom offre ai clienti il più completo toolkit di collaborazione per il posto di lavoro moderno”, ha commentato Zig Serafin, Corporate Vice President, Skype for Business.