Microsoft punta su Sergio Romoli per far cresce Azure in Italia

Il nuovo Direttore della Divisione Cloud & Enterprise di Microsoft Italia dovrà supportare l’adozione della piattaforma cloud di Microsoft

Sergio Romoli è stato nominato nuovo Direttore della Divisione Cloud & Enterprise di Microsoft Italia, con il compito di favorire l’adozione da parte delle organizzazioni italiane della piattaforma cloud Microsoft Azure.

A riporto del Direttore Marketing & Operations Barbara Cominelli, Romoli (che succede a Mattia De Rosa, che passa nella divisione Customer Success con il ruolo di Cloud Solution Architect Manager sempre all’interno di Microsoft Italia) dovrà supportare le aziende di ogni dimensione su tutto il territorio nazionale nell’avvio di ambiziosi progetti di trasformazione digitale.
Il tutto facendo leva su tecnologie innovative, sulla potenza computazionale e sulla scalabilità offerte dal cloud per progredire nel proprio percorso di crescita e aumentare la competitività dell’intero Paese, insieme all’ampio ecosistema di partner.

Entrato nel team Microsoft Western Europe nel 2015, dal 2017 Romoli è stato Industry Lead for Retail and CPG (Consumer Packaged Goods) responsabile di questo settore per diversi Paesi dell’Europa occidentale, ruolo nel quale ha avuto occasione di sfruttare la propria esperienza ventennale nel settore IT per guidare l’innovazione dei processi di business e coinvolgere i maggiori decision maker in importanti conversazioni sul futuro del settore. In precedenza, ha ricoperto varie posizioni di leadership in ambito Sales and Consulting all’interno di SAP, sia in Italia, sia a livello internazionale.

Come riferito in una nota ufficiale da Sergio Romoli, Classe 1969, una laurea in Ingegneria Meccanica all’Università degli Studi di Firenze e un MBA presso SDA Bocconi: «Sono orgoglioso di intraprendere questo nuovo percorso che mi permetterà di capitalizzare la mia esperienza nei settori vendite, servizi e consulenza direzionale per supportare le aziende Italiane nell’adozione della piattaforma cloud Microsoft Azure. La transizione al cloud aomputing è ormai un passaggio essenziale per le aziende che hanno la necessità di innovare e digitalizzare i propri modelli di business e processi, per rimanere al passo con un mercato sempre più globale e competitivo. Il nostro obiettivo è offrire una piattaforma e soluzioni altamente personalizzate per rispondere in modo completo alle esigenze digitali di ogni azienda».