cloud

Con il lancio del nuovo servizio Secure Cloud InterconnectVerizon risponde alla crescente domanda delle aziende che desiderano connettersi senza soluzione di continuità e in modo sicuro a più di un cloud. Le imprese potranno quindi utilizzare il servizio Private Ip di Verizon per collegarsi a più ambienti cloud, inclusi Verizon cloud e Microsoft Azure, a cui si aggiungeranno altri sei importanti servizi cloud nei prossimi mesi dell’anno.
“Con Secure Cloud Interconnect Verizon elimina le barriere che ostacolano l’adozione del cloud da parte delle aziende – ha dichiarato Michael Palmer, Vice President of Product Development di Verizon –. La realtà è che molte aziende utilizzano più di un cloud per raggiungere i propri obiettivi tecnici e di business, ma fino ad oggi non c’era un modo semplice per gestire tale molteplicità di ambienti”.

Il servizio Secure Cloud Interconnect di Verizon offrirà una combinazione di funzionalità quali l’assegnazione dinamica della banda con connessioni completamente ridondanti, application performance throughput e qualità del servizio, addebito basato sul consumo, e provisioning e gestione del servizio semplificati tramite portale centralizzato.

Il servizio Sci con Verizon Cloud sarà immediatamente disponibile in tre sedi statunitensi (Denver, North Virginia e Santa Clara, California) e da maggio per le sedi in Europa (Londra e Amsterdam). Ulteriori sedi saranno aggiunte entro l’anno in Europa e nell’area Asia-Pacifico.