prodigyt_touch400

Una opportunità “last second” per conoscere dal vivo Touch400: Prodigyt è presente con il proprio stand all’ i-Efficency Spring, evento gratuito dedicato alla piattaforma IBM-i,che si terrà al castello di S.Pelagio,a  Padova,il 18 maggio 2016; visitate www.touch400.com/?p=4746, oppure la home page, per ottenere le indicazioni sull’evento.

Touch400, prodotto tutto italiano, offre alle aziende che utilizzano applicazioni RPG su IBM-i  la possibilità di fornire agli utenti finali interfacce user experience di ultimissima generazione, su desktop, web e mobile, ricavate automaticamente dai sorgenti senza necessità di modifiche al codice né alle abituali modalità di sviluppo applicativo, mentre dal lato della configurazione ed amministrazione, essendo Touch400 affine alla tradizionale architettura 5250, dato che non utilizza feature aggiuntive del  s.o. (es. http, java, websphere), mantiene quindi  inalterata la medesima semplicità di gestione e performance cui gli operatori di piattaforma sono abituati.  

prodigytSi sa come l’evoluzione del software abbia introdotto complessità a vari livelli (architettura, sviluppo, gestione), basti pensare alle moderne applicazioni per il web basate su decine di differenti librerie per lo sviluppo front-end e back-end e conseguente complessità di integrazione, che fanno moltiplicare costi di sviluppo e gestione.

Touch400 punta invece sulla semplicità, essendo destinato ad una piattaforma che ha fatto di tale caratteristica, oltre all’affidabilità, il proprio punto di forza; il kit risponde all’esigenza di fornire l’ultima generazione di features applicative per l’utenza pur mantenendo l’abituale modalità di gestione:

la semplicità, così come la user experience, sono le chiavi di Touch400 e si traducono in una sola parola: produttività.

“Touch400” afferma Ruggero Borgonovo, founder di Prodigyt “è stato tra i primi tools a consentire l’utilizzo di applicazioni RPG sul mondo  mobile: alcuni ns. clienti utilizzano Touch400 da diversi anni per distribuire funzioni del proprio ERP via tablet e smartphone in modalità app nativa (che dà una padronanza funzionale superiore ad app basate su browser e html), implementando per la propria utenza, in tutta semplicità, il paradigma del BYOD, con il solo RPG.”

Le novità della versione 4 di Touch400 sono rivolte a chi vuole andare ben oltre la trasformazione grafica, e desidera potenziare le applicazioni con valore aggiunto funzionale; alcuni esempi: call dinamiche di programmi direttamente dall’interfaccia, l’unione in un’unica schermata di diversi programmi sincronizzati fra loro, caricare e collegare automaticamente alle schermate applicative documenti, foto e filmati da fotocamere tablet, registrazioni vocali. Locazioni Gps; tabelle “intelligenti” generate da semplici  statement sql, con filtri, subtotali, e funzioni di cubo: chart automatiche derivate dalle tabelle con un clic, con funzioni drill-down ed interattive con il programma rpg stesso; componenti per upload di documenti, immagini fotocamera, audio e filmati, collegati direttamente a una schermata rpg. Ciò che valorizza Touch400 è la possibilità di implementare tali valori aggiunti con semplicità quasi disarmante, con un effort minimo e soprattutto senza  modifiche al codice rpg; risultati elevati con sforzo minimo.

Per conoscere le infinite possibilità di Touch400, seguite il link di seguito, potrete prenotare webinar dedicato ed altre opportunità ancora: www.touch400.com/?p=4422 , oppure scrivete a: info@prodigyt.it