digital-transformation

Verizon Enterprise Solutions lancia Virtual Network Services per supportare le aziende nel passaggio a un modello di infrastruttura virtuale e offrire una maggiore agilità alle aziende e risorse on-demand.

I nuovi servizi, offerti as-a-service, trasformeranno il network grazie a soluzioni software-based rilasciate su piattaforme aperte. I Virtual Network Services di Verizon consentiranno ai clienti di avere una rete “viva”, che possa essere modificata rapidamente in base al numero di sedi aziendali e degli utenti, alla larghezza di banda richiesta dalle applicazioni e all’utilizzo di queste ultime da parte degli impiegati.

“Le modalità di fornitura dei servizi di rete sta attraversando un cambiamento epocale, il più importante da quando la tecnologia MPLS è stata ampiamente adottata – ha affermato Shawn Hakl, Vice President of networking and innovation, Verizon -. Oggi la rete si sta evolvendo in un modello virtuale utilizzando una tecnologia simile a quella che ha determinato la disruption nel mercato dei data center. Con il nostro nuovo set di soluzioni, le aziende saranno in grado di bilanciare l’agilità, le performance, i costi e la sicurezza di cui hanno bisogno in seguito alla crescita delle applicazioni mobile-to-cloud e di Internet of Things”.

I pacchetti di Virtual Network Services inizialmente proposti da Verizon sono sicurezza, ottimizzazione WAN e servizi SD WAN e includono:

Verizon

I nuovi servizi di Verizon possono essere forniti attraverso reti pubbliche, private e wireless di Verizon o di altri provider, nonché attraverso una combinazione di diversi operatori su reti multiple.