L’IT può dare nuova vita e forza alle imprese. Ma a che punto è l’IT nelle aziende del Nord-Est? Se ne parlerà durante l’evento organizzato a Padova da beanTech e Dell EMC giovedì 27 aprile a Villa Italia. beanTech è l’azienda friulana specializzata nelle soluzioni per la Digital Transformation che proprio in questi giorni inaugura la nuova sede di Padova. Dell EMC, parte di Dell Technologies dopo lo storico merger tra Dell e EMC, è la società che supporta le organizzazioni nel processo di modernizzazione, automazione e trasformazione del proprio IT grazie alle sue innovative soluzioni.

L’evento, che si intitola “Dalla Digital Transformation alla Digital Confidence: il futuro del business è una questione di fiducia” cercherà di disegnare il ritratto dell’Information Technology nel Nord-Est per capire se davvero le aziende del territorio sono pronte per trasformarsi e rispondere alle sfide imposte dalla digitalizzazione e dall’Industria 4.0 in cui tutti gli oggetti sono connessi e producono informazioni; vince chi riesce ad interpretarle ed utilizzarle in modo intelligente per il proprio business.

“Digital Confidence sottende al concetto di Fiducia, un approccio antico ma molto attuale in cui l’azienda che sviluppa soluzioni IT diventa partner a lungo termine dei propri clienti, più che un fornitore diventa interlocutore affidabile con cui sviluppare il proprio business. Questa è la nostra vision aziendale e anche la chiave del nostro successo, costruito su rapporti duraturi con clienti e con i grandi protagonisti internazionali del settore proprio come Dell EMC di cui siamo Platinum Partner” racconta Fabiano Benedetti, CEO di beanTech e organizzatore dell’evento.

“L’investimento in IT ormai deve essere centrale in ogni business plan e non deve essere considerato come una “commodity”: solo chi innova in tale ottica diventa più efficiente e competitivo sul mercato. Questo è il vero significato della Digital Transformation – spiega Giampaolo Mischi, Dell EMC Commercial Private Sales Director -. Per accedere alle opportunità offerte dalle tecnologie abilitanti non sono più necessari grandi investimenti: ecco che anche il tessuto di piccole-medie aziende del Nord-Est può sfruttare le risorse dell’IT, esattamente come fanno i grandi player internazionali, ma con un investimento commisurato alle proprie dimensioni e al mercato di riferimento”.

Durante l’evento saranno presentate diverse case history di aziende che hanno investito nella digitalizzazione e ottenuto successo in termini di efficienza produttiva e marginalità nel fatturato proprio attraverso questo nuovo approccio di business.

La conclusione sarà affidata a Gianni Potti, Vice-Presidente nazionale Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici.