Mercato del lavoro: in Italia è caccia ai Digital Strategist

Secondo la Salary Guide 2017 di Hays, tra le posizioni aperte altamente specializzate più ricercate, anche Functional Analyst e Big Data Specialist

Device mobili sempre connessi, e tecnologie come il cloud computing e l’analisi dei big data sta spingendo sempre di più le opportunità di recruitment anche in Italia.
Stando ai risultati dell’edizione 2017 della Salary Guide condotta da Hays su un campione di oltre 1.400 professionisti e 250 aziende, digital, mobile e big data sono i settori più vitali e, di conseguenza, maggiormente attivi nella ricerca di personale.

Diverse, infatti, risultano le posizioni aperte per figure altamente specializzate, quali ad esempio il Digital Strategist, capace di delineare i migliori piani di web marketing per promuovere brand awareness e prodotti; il Functional Analyst, che interpreta le esigenze del cliente traducendole in input per gli sviluppatori di software; e il Big Data Specialist, abile a gestire e archiviare grandi quantità di dati per anticipare i bisogni del mercato e produrre valore aggiunto per l’azienda. Al contrario, figure specializzate in soluzioni applicative o infrastrutturali non innovative risultano più difficilmente collocabili.

Quali competenze richiede il mercato

Stando, poi, ai risultati evidenziati dalla Salary Guide, le competenze chiave che fanno del professionista il “candidato ideale” nel settore It sono: approfondite conoscenze tecnologiche, capacità di dialogare costruttivamente con le varie business unit e ottima padronanza della lingua inglese. A ciò si aggiunge un percorso accademico in ambito informatico o ingegneristico.

I manager più pagati

Per quanto riguarda, invece, le politiche retributive, i salari più consistenti vanno ai manager in ambito Business Solutions con uno stipendio annuo pari a circa 70.000 uro (ad esempio per i Business Unit Manager e i Business Process Manager). Buone anche le performance degli Architect in ambito Development (65.000 euro) e degli Specialisti di soluzioni gestionali SAP ERP – Enterprise Resource Planning – (60.000 euro).
Infine, in ambito Systems Solutions i professionisti più pagati risultano essere i Database Manager e i Senior Systems Engineer (rispettivamente con una RAL parti a 60.000 e 50.000 euro). Buste paga meno voluminose, invece, per i programmatori e i tecnici di Hardware Solutions, soprattutto se junior, con paghe annuali che si aggirano intorno ai 35.000 euro.