Commvault rafforza l’integrazione con Azure Stack

Nuove funzionalità supportano gli utenti per accelerare ulteriormente le loro iniziative di digital transformation

Con quasi dieci anni di esperienza nel supporto di ambienti Azure, Commvault ha annunciato un’estensione dell’integrazione con Microsoft Azure Stack per semplificare migrazione, gestione, protezione e attivazione dei dati. Non solo sul cloud pubblico di Microsoft Azure ma anche sul recente Azure Government Cloud e su altre infrastrutture di cloud ibrido.

Obiettivo: supportare le aziende a incrementare l’agilità, ridurre i costi e ottenere insight di valore anche attraverso Commvault Data Platform. Attraverso quest’ultima, le aziende che adottano cloud ibridi Azure Stack on-premise in ambienti ibridi hanno a disposizione la capacità di gestione dei dati necessarie per accelerare le iniziative di digital transformation, aumentando agilità, riducendo i rischi e migliorando i risultati di business.

Inoltre, con il software Commvault è possibile migrare i dati e i carichi di lavoro tra cloud ibridi Azure Stack, cloud pubblico Azure, altri cloud e infrastrutture on-premise e legacy. Commvault Data Platform permette inoltre di proteggere, archiviare, spostare e trovare dati sui cloud privati Azure Stack, supportando la ricerca di informazioni per e-discovery o finalità di compliance, il ripristino di dati a seguito di un attacco ransomware o altri eventi dannosi, e la raccolta di informazioni con strumenti di analisi. 

Il software Azure Certified di Commvault consente alle aziende di gestire i dati sia on-premise che cloud attraverso un’unica piattaforma che utilizza policy centralizzate per assicurare la governance dei dati, tra cui l’accesso a backup, recovery e gestione dei dati e funzionalità di e-discovery/ricerca.
Commvault può beneficiare di Azure Stack eseguendo Native in Stack, per ambienti Stack singoli o multi-tenant. L’esecuzione nativa offre tutta la potenza di Azure Stack, così come l’integrazione con il cloud pubblico Azure.

Commvault è Gold Certified Partner di Microsoft ed è stato tra i primi a essere Azure Certified – permettendo alla soluzione di gestione dei dati di Commvault di operare in modo efficiente in Azure Stack,  Azure Public Cloud e on-premise. La collaborazione ventennale di Microsoft con Commvault e l’utilizzo di Commvault in prodotti come Xbox, Microsoft Office 365 e ADP, ha permesso di fornire le best practice ai clienti Commvault su larga scala.