Nell’era digitale al networking serve una Virtual Cloud Network

392

VMware propone ai clienti un’architettura di rete end-to-end software-defined in tutti i settori aziendali

VMware ha delineato la sua visione per il futuro del networking e ha annunciato la Virtual Cloud Network, che consentirà alle organizzazioni di creare una solida base per il business digitale in grado di connettere e proteggere applicazioni, dati e utenti attraverso l’intera rete di un mondo iper-distribuito.

Per realizzare questa visione, VMware ha annunciato le novità del portafoglio di sicurezza e di rete VMware NSX per consentire connettività e sicurezza coerenti e pervasive per app e dati nei software-defined data center, branch aziendali, cloud e ambienti telco.

Il portafoglio NSX include ora la disponibilità di risorse per offrire nuove funzioni, tra cui:

• integrazione di VMware NSX SD-WAN con VMware NSX Data Center e VMware NSX Cloud;

• supporto NSX Cloud per le applicazioni in esecuzione in Microsoft Azure;

• supporto NSX Data Center per le applicazioni containerizzate cloud native e bare metal;

• ottimizzazioni per le Telco/NFV e delle prestazioni di rete per carichi di lavoro distribuiti su NSX Data Center.

Così facendo, VMware propone alle aziende che scelgono di eseguire sempre più applicazioni nei cloud pubblici di beneficiare di reti che, chiamate a supportare e fornire applicazioni sempre più critiche, devono essere trasformate di conseguenza. Con la sua visione per la Virtual Cloud Network, VMware risponde alle crescenti esigenze aziendali di policy coerenti di rete e sicurezza che supportino le applicazioni indipendentemente da dove risiedono e indipendentemente dall’infrastruttura su cui vengono eseguite e dalla tipologia di trasferimento che utilizzano.

Complessità delle reti addio
Nello specifico, la Virtual Cloud Network consentirà alle aziende di connettersi, proteggere meglio e ottimizzare la delivery di applicazioni e dati in un’era in cui la maggior parte dei carichi di lavoro esiste al di fuori del data center. Con una Virtual Cloud Network, i clienti potranno creare un’architettura di rete end-to-end software-defined che possa fornire servizi ad applicazioni e dati, ovunque risiedano. La Virtual Cloud Network opererà su scala globale da un edge all’altro e offrirà connettività e sicurezza coerenti e pervasive per app e dati indipendentemente dall’infrastruttura fisica dall'ubicazione fisica sottostante.