Rilasciate SUSE Manager 4 e SUSE Manager for Retail 4

I team DevOps e IT operations potranno ridurre la complessità, controllare gli asset IT e utilizzare l’automazione per ottimizzare le operazioni e ridurre i costi

Disponibili da oggi le soluzioni open source per la gestione infrastrutturale SUSE Manager 4 e SUSE Manager for Retail 4, che permettono ai team responsabili di DevOps e operazioni IT a ridurre la complessità, riconquistando il controllo sugli asset IT indipendentemente dalla loro collocazione, aumentando l’efficienza nel rispetto delle policy di sicurezza, e ottimizzando le operazioni per mezzo dell’automazione allo scopo di ridurre i costi.

Sempre più aziende scelgono di trasformarsi passando a infrastrutture più agili che fanno leva su cloud ibridi e ambienti multi-cloud, e la conseguenza è una maggiore richiesta di soluzioni semplificate per la gestione centralizzata di tali infrastrutture.

“SUSE non aiuta solamente i clienti enterprise a trasformarsi in direzione di infrastrutture software-defined affinché possano continuare a innovare, competere e crescere sui mercati odierni, ma fornisce anche i tool che occorrono per poter gestire e far funzionare efficacemente gli ambienti misti che ne derivano, ha dichiarato Daniel Nelson, vice president of Products and Solutions di SUSE. SUSE Manager gestisce sistemi fisici, virtuali e containerizzati in tutti gli ambienti edge, core e cloud, e tutto da un’unica console centralizzata. Fa parte della trasformazione IT che abbatte i costi, riduce la complessità ed esalta l’agilità di business.”

Componente chiave di una infrastruttura software-defined, SUSE Manager 4 permette ai clienti di:

  • Ridurre i costi e semplificare la gestione per mezzo di una migliore amministrazione del ciclo di vita dei contenuti che rende più agevole spostare e gestire i package nel corso del ciclo DevOps. La gestione delle macchine virtuali, basata su Salt, consente di amministrare centinaia di server in tempo reale.
  • Aumentare la disponibilità e la visibilità per mezzo dell’ampliamento delle capacità di monitoraggio e alerting integrate nello stack di monitoraggio di nuova generazione basato su Prometheus. Ciò permette ai clienti di identificare e risolvere facilmente gli inconvenienti.
  • Ridurre la complessità e riconquistare il controllo di ambienti IT eterogenei complessi mediante un più ampio supporto dei sistemi operativi e nuove capacità di deployment SAP HANA che rendono più facile che mai installare e configurare questa piattaforma SAP.

Mary Johnston Turner, research vice president for Cloud Management di IDC, ha commentato: “Le aziende apprezzano l’accesso all’innovazione che viene fornito dalle tecnologie open source come Linux. Le organizzazioni che si avvalgono di molteplici distribuzioni Linux si trovano spesso a dover affrontare sfide al crescere della complessità e della scala dei loro ambienti enterprise. Una capacità omogenea e automatizzata di compliance e controllo delle configurazioni è particolarmente importante per poter mantenere i livelli di performance e sicurezza richiesti dalle applicazioni mission-critical che servono grandi quantità di utenti finali.”

SUSE Manager for Retail 4

SUSE Manager for Retail è una soluzione open source per la gestione delle infrastrutture ottimizzata e appositamente preparata per il settore retail. Dai mainframe ai cluster HPC, dai server bare metal alle VM e ai container fino ai terminali point-of-sale e point-of-service, ai chioschi e ai sistemi self-service e ai distributori reverse-vending per il riciclo, SUSE Manager for Retail aiuta a ridurre i costi, ottimizzare le operazioni e garantire la compliance all’interno dell’infrastruttura IT retail.