Acronis lancia Acronis Cyber Infrastructure 3.0

Soluzione scalabile, conveniente e versatile per l’Edge Computing, migliora prestazioni e stabilità dell’infrastruttura

Con l’intento di consentire a clienti finali e service provider di realizzare soluzioni scalabili, economiche e plurifunzionali per la protezione digitale dell’edge, Acronis ha annunciato la disponibilità globale di Acronis Cyber Infrastructure 3.0.

Si tratta di un aggiornamento importante della propria soluzione per infrastrutture software-defined che utilizza hardware di largo consumo e combina carichi di lavoro di elaborazione e reti software-defined, storage a blocchi, file e oggetti.

La nuova release consente a partner e clienti Acronis di migliorare le prestazioni e la stabilità della propria infrastruttura e di ridurre le spese d’esercizio con una gestione delle licenze flessibile e il supporto per diversi scenari d’uso: cloud privato virtuale, cloud ibrido, cloud privato gestito e soluzioni di storage ibride.

Nello specifico, Acronis Cyber Infrastructure 3.0 esegue snapshot coerenti e compatibili con le applicazioni di volumi di macchine virtuali Linux e Windows. La soluzione offre inoltre networking virtuale flessibile con supporto per router virtuali, modalità SNAT, percorsi statici e indirizzi IP mobili. Il supporto multi-tenant e le funzionalità self-service aiutano i clienti finali a controllare e a tenere traccia delle proprie risorse, alleggerendo al tempo stesso le attività di gestione dell’edge dei service provider.

Le soluzioni dei service provider possono anche essere personalizzate col proprio marchio e integrate nei software CMR e di fatturazione proprietari grazie a un’API compatibile con OpenStack. Uno dei componenti più noti, Acronis Backup Gateway, presenta importanti miglioramenti, inclusa un’intuitiva interfaccia per la georeplica, oltre alla replica asincrona con la quale i clienti possono creare destinazioni di backup ottimali per soddisfare le esigenze di storage locale e di storage privato e pubblico.

Come riferito in una nota ufficiale da Serguei Beloussov, fondatore e CEO di Acronis: «Questo aggiornamento è un grande passo in avanti per Acronis, che punta a offrire una serie completa di soluzioni per la protezione digitale. Insieme alla recente Acronis Cyber Platform, Acronis Cyber Infrastructure consolida ulteriormente la nostra offerta di servizi di protezione informatica. La soluzione è strategica per la nostra mission: fornire la protezione informatica a 360°, semplificando ai clienti le operazioni di protezione dati e lasciando loro il tempo di concentrarsi sulle attività aziendali più rilevanti».