Alle gestione dell’IT nelle PMI ci pensa TeamViewer

Da TeamViewer Remote Management a TeamViewer IoT Starter Kit, sono molte le soluzioni per ridurre i costi e aumentare l’efficienza

Quando si parla di gestione IT tutte le PMI – indipendentemente dal settore merceologico – hanno tutte la stessa esigenza: avere i processi automatizzati e una gestione centralizzata in modo da ridurre i costi, risparmiare tempo e aumentare l’efficienza.

Pensando a questo, TeamViewer propone TeamViewer Remote Management, una soluzione in grado di offrire un servizio su misura per una protezione e un monitoraggio a distanza dei dispositivi, capace di tenere traccia degli asset.

Quattro sono le soluzioni chiave di questa console:

TeamViewer Monitoring soluzione che consente di ottenere una panoramica completa di tutti gli aspetti critici dei propri sistemi in una singola interfaccia;

TeamViewer Asset Management che permette di visualizzare ed esportare sotto forma di report ogni informazione hardware e software dei diversi device, in pochi semplici clic;

TeamViewer Endpoint Protection che protegge attivamente e per 24 ore i dispositivi dagli attacchi informatici;

TeamViewer Backup che può essere implementato anche a distanza in modo che i dati e quelli dei clienti siano archiviati su cloud sotto i più stretti standard di sicurezza.

Le PMI oggi inoltre posso sfruttare il grande potenziale che l’IoT offre, portando nuove soluzioni per risolvere le loro problematiche. Per accedere ai vantaggi dell’IoT, le PMI hanno, però, bisogno di un’implementazione IoT rapida ed efficace, senza onerose progettazioni o forti investimenti.

TeamViewer tra le sue soluzioni, propone TeamViewer IoT Starter Kit, che può essere implementato autonomamente da aziende di qualsiasi dimensione. Grazie a IoT Starter Kit i clienti possono studiare i propri casi di applicazione IoT e verificare i progetti che meglio rispondono alle proprie esigenze.

Tra i casi d’applicazione della soluzione TeamViewer IoT Starter Kit troviamo:

  1. I sistemi industriali:

Controllo da remoto e in tempo reale degli endpoint e manutenzione predittiva grazie a un sensore di vibrazione o di temperatura che rileva le anomalie.

  1. I sistemi di raffreddamento:

Sistema di notifica per intervenire preventivamente in caso di variazioni di temperatura e per garantire il corretto funzionamento dei sistemi di raffreddamento grazie a sensori di temperatura.

3. L’agricoltura intelligente

Assistenza da remoto per raccogliere e valutare i dati dei sensori dalle macchine da campo e risolvere i problemi in caso di malfunzionamento. Utilizzo dei sensori di umidità e temperatura per controllare in modo più efficiente le strutture come le serre agricole.

  1. La logistica

Risoluzione dei problemi da remoto riducendo i costi di supporto della forza lavoro e i tempi di fermo delle merci. Sistemi di notifica per aver un controllo sullo stato della merce trasportata (urti imprevisti, violazione di intervalli di temperatura consentiti etc).