Gli investimenti ripagano Centro Computer

Il system integrator ha chiuso l’esercizio fiscale con una crescita del 21% confermando la bontà delle strategie implementate

I continui investimenti nelle aree dedicate alle soluzioni per la locazione operativa e ai servizi in cloud hanno permesso a Centro Computer di chiudere il fatturato al 31 ottobre 2019 con una crescita del 21% rispetto allo stesso periodo del 2018.

Nello specifico, la società di consulenza specializzata in prodotti, servizi e soluzioni IT per le aziende, ha registrato un ottimo andamento sia sulla vendita dei prodotti hardware sia sulla spinta dei servizi che assicurano qualità, affidabilità, innovazione e piena soddisfazione al cliente.

Analizzando le performance dei comparti, l’azienda ha riportato ottimi risultati nelle linee di business dedicate al Fleet Management e al Print Management, le migliori soluzioni che integrano i vantaggi dell’acquisto e della locazione operativa, unitamente ai servizi di Mobility Management, la modalità che permette di fornire e gestire l’intera flotta di smartphone e tablet con un singolo ciclo di rinnovo tecnologico.

Si parla di soluzioni che assicurano la garanzia di continuità dei servizi e sgravano l’azienda da tutte le problematiche di taglio logistico inerenti.

Buona la crescita dei servizi in cloud che garantiscono alta disponibilità e aumento della produttività dei sistemi informativi dei clienti, con enfasi particolare alle soluzioni erogate attraverso la piattaforma Office 365 e Microsoft Azure di cui Centro Computer ha ottenuto la certificazione di Microsoft Gold Cloud Partner.

Si tratta di un prestigioso riconoscimento che certifica la conoscenza approfondita sulle soluzioni cloud di Microsoft e la capacità del system integrator di gestire ogni aspetto delle moderne soluzioni cloud integrate, utilizzando gli opportuni strumenti per fornire servizi veloci, adattabili e nel risparmio dei costi previsti dai clienti.

Come riferito in una nota ufficiale da Giuseppe Costa (nella foto), Presidente di Centro Computer: «Il fatturato realizzato premia le strategie implementate in questi ultimi anni confermando le nostre scelte. Siamo particolarmente soddisfatti dell’incremento superiore al 200% ottenuto con il Mobility Managament, a dimostrazione del fatto che la soluzione risponde perfettamente alle esigenze dei clienti e permette di mettere in sicurezza la piattaforma dei dispositivi mobili, con una rapida ed efficiente sostituzione a fronte di guasti, rotture accidentali o furti. Il Fleet Management, che ha visto una crescita del 40% sul numero dei contratti, è poi la soluzione ottimale per gestire con un unico contratto tutto il parco dei posti di lavoro con assoluta flessibilità e semplicità. Infine, nell’area del printing, stiamo crescendo del 70% a conferma ulteriore che la tecnologia PageWide sta velocemente incontrando il gradimento delle imprese anche grazie alla nuova sensibilità sui temi del risparmio energetico e di minori emissioni di Co2».

Chiara anche la soddisfazione di Roberto Licenzi (nella foto), Vicepresidente di Centro Computer: «La certificazione Microsoft Gold Cloud Partner che abbiamo ottenuto conferma le nostre capacità di supportare i nuovi processi di trasformazione digitale dei clienti e testimonia i continui investimenti che stiamo effettuando nel cloud nonché le nostre capacità di garantire una reale competenza nelle fasi di assessment, migrazione, implementazione e gestione delle soluzioni aziendali basate su Microsoft Azure. Con il team Help Desk, potenziato nel 2019, continueremo a coordinare i progetti di crescita legati ai servizi per il supporto informatico verso i clienti, da sempre supportati da Centro Computer. Ma non ci fermiamo qui, stiamo cercando sei nuovi professionisti da inserire nel nostro organico, distinti tra figure commerciali e tecniche, per prepararci al prossimo decennio che promette interessanti cambiamenti grazie alla digital transformation».