Equinix è leader mondiale nei servizi di colocation e interconnessione

Il riconoscimento arriva da IDC MarketScape, che ha esplorato il ruolo vitale che i provider svolgono nella trasformazione digitale di un’impresa

Il MarketScape di IDC: Worldwide Colocation and Interconnection Services 2019- 2020 Vendor Assessment ha riconosciuto Equinix come leader nei servizi di colocation e interconnessione a livello mondiale.

Questo riconoscimento conferma la dedizione dell’azienda nell’aiutare i propri clienti a risolvere le loro sfide di trasformazione del business digitale e a creare un vantaggio commerciale più competitivo sfruttando le capacità uniche della Piattaforma Equinix.

Non a caso, nella valutazione iniziale del mercato dei servizi di colocation e interconnessione, IDC ha esplorato il ruolo vitale che i principali provider svolgono nella trasformazione digitale di un’impresa.

Il MarketScape di IDC: Worldwide Colocation and Interconnection Services 2019- 2020 Vendor Assessment ha esamito i fattori che guidano la crescita costante del settore di colocation e interconnessione e analizzato le capacità attuali e future dei nove principali fornitori di servizi di colocation in tutto il mondo.

Cosa cercare nei servizi di colocation e di interconnessione

Il rapporto di IDC MarketScape ha valutato nove fornitori leader di soluzioni di colocation provenienti dal Nord America, dall’Europa e dall’Asia-Pacifico di dimensioni e settori diversi, e comprende aziende orientate alla vendita all’ingrosso e al dettaglio, oltre a quelle che offrono servizi gestiti.

I criteri di valutazione di IDC MarketScape per i provider prevedevano anche che le aziende avessero un’impronta internazionale in almeno due continenti e che avessero almeno 500 milioni di dollari di fatturato annuo.

Secondo il rapporto di IDC MarketScape, le imprese dovrebbero cercare fornitori di servizi di colocation e di interconnessione sulla base dei seguenti criteri:

  • Requisiti specifici per lo spazio nei data center, alimentazione e raffreddamento e un sistema di sicurezza fisica “simile a una fortezza”. Sono inoltre auspicabili capacità da bare metal e servizi avanzati di automazione, sicurezza e virtualizzazione.
  • Facile accesso alle funzionalità di interconnessione (provider di rete e internet exchange) e ai principali provider di cloud e SaaS, insieme a funzionalità di gestione on-net come la scalabilità e la visibilità della WAN.
  • Ecosistemi di imprese che consentano partnership all’avanguardia – anche all’interno di settori specifici e attraverso le supply chain.
  • Servizi specializzati di consulenza, migrazione o servizi gestiti (ad es. rete, cloud).

Dal report, le aziende possono confrontare i diversi fornitori di servizi di colocation e di interconnessione basandosi su queste caratteristiche, che sono requisiti importanti per la trasformazione digitale di un’azienda.