F-Secure, uno dei principali fornitori di soluzioni di cyber security, ha annunciato di essere stata riconosciuta quale Gartner Peer Insights Customers’ Choice for Vulnerability Assessment a febbraio 2020.

Tale riconoscimento si basa sul feedback e sulle valutazioni degli utenti finali che hanno esperienza di acquisto, implementazione e/o utilizzo del prodotto o servizio.

Gartner definisce il mercato della vulnerability assessment includendo fornitori che forniscono funzionalità per identificare, classificare e gestire le vulnerabilità. Questi includono configurazioni di sistema non sicure o patch mancanti, nonché altri aggiornamenti relativi alla sicurezza nei sistemi collegati alla rete aziendale direttamente, in remoto o nel cloud.

 

Per essere scelto come Customers’ Choice Gartner Peer Insights, un fornitore deve classificarsi tra i 7 più alti sul mercato con un minimo di 50 recensioni pubblicate con un rating superiore alla media, che nel caso del segmento di Vulnerability Assessment significa una valutazione complessiva di 4,4 stelle o superiore.

F-Secure è stato uno dei soli quattro fornitori a ricevere il riconoscimento nel febbraio 2020.

La soluzione di scansione e gestione delle vulnerabilità di F-Secure – F-Secure Radar – consente alle organizzazioni di identificare e gestire le minacce interne ed esterne, segnalare i rischi ed essere conformi alle normative attuali e future (come PCI e GDPR).

Migliorando la visibilità del patrimonio IT di un’azienda, incluso lo shadow IT, F-Secure Radar aiuta le aziende a mappare l’intera superficie di attacco e rispondere alle vulnerabilità critiche.

Come riferito in una nota ufficiale da Teemu Myllykangas, Solution Director, F-Secure: «Riteniamo che essere riconosciuti come Customers’ Choice di Gartner Peer Insights in ambito Vulnerability Assessment nel febbraio 2020, conferma il valore che il nostro approccio alla gestione delle vulnerabilità rappresenta per le organizzazioni. La nostra visione considera la gestione delle vulnerabilità funzionare perfettamente con la protezione, il rilevamento e la risposta degli endpoint e siamo entusiasti di vedere i nostri clienti rispondere in modo così positivo al modo in cui stiamo migliorando le nostre soluzioni mentre ci muoviamo in questa direzione».