Annunciato il Cisco SD-WAN Cloud Hub con Google Cloud per unire applicazioni e reti e fornire un’esperienza utente affidabile

Cisco e Google Cloud hanno annunciato l’intenzione di sviluppare la prima rete multi-cloud del mercato focalizzata sulle applicazioni.

Questa soluzione automatizzata garantirà alle applicazioni e alle reti aziendali di essere in grado di condividere le impostazioni dei service-level agreement, le policy di sicurezza e i dati di conformità, per fornire prestazioni prevedibili delle applicazioni e un’esperienza utente affidabile.

La partnership tra Cisco e Google Cloud supporterà le numerose aziende che stanno approcciando una strategia ibrida e multicloud per ottenere i vantaggi dell’agilità, della scalabilità e della flessibilità. La piattaforma consentirà alle aziende di ottimizzare gli stack di applicazioni distribuendo i componenti applicativi nelle loro migliori sedi. Ad esempio, una suite di applicazioni potrebbe supportare un front end in esecuzione su un cloud pubblico per ottimizzare i costi, una analytics library su un altro cloud per sfruttare le sue capacità AI/ML e un componente finanziario in esecuzione on-prem per sicurezza e conformità ottimali.

Il tessuto connettivo di queste moderne applicazioni aziendali (e dei loro utenti distribuiti) è la rete. Il network fabric deve essere in grado di scoprire le app, identificare i loro tratti e adattarsi per un’esperienza utente ottimale. Allo stesso tempo, le applicazioni devono rispondere alle mutevoli esigenze e, a volte, ai cambiamenti di carico a livello aziendale, mantenendo la disponibilità, la sicurezza e la conformità, attraverso la correlazione tra gli insight delle applicazioni, degli utenti e della rete.

Alleanza a favore di chi opera in ambienti ibridi e multi-cloud

In questa nuova fase della propria partnership, Cisco e Google Cloud creeranno una stretta integrazione tra le soluzioni Cisco SD-WAN e Google Cloud. Le policy di rete, come la segmentazione, seguiranno il traffico di rete attraverso il perimetro tra la rete aziendale e Google Cloud, per un controllo end-to-end della sicurezza, delle prestazioni e della qualità dell’esperienza.

Come riferito in una nota ufficiale da Shailesh Shukla, Vice President of Products and General Manager, Networking di Google Cloud: «Il consolidamento della partnership Google-Cisco rappresenta un significativo passo avanti per le imprese che operano in ambienti ibridi e multi-cloud. Collegando SD-WAN di Cisco con la rete globale di Google Cloud e Anthos, insieme possiamo fornire ai clienti una soluzione unica che automatizza, protegge e ottimizza la rete end-to-end in base alle richieste dell’applicazione, semplificando le implementazioni ibride per le organizzazioni aziendali».

Con Cisco SD-WAN Cloud Hub con Google Cloud, per la prima volta, il mercato avrà una completa integrazione delle applicazioni WAN con i workload del cloud: la rete parlerà con le applicazioni e le applicazioni parleranno con la rete. Le informazioni critiche in materia di sicurezza, policy e performance saranno in grado di superare i confini della rete, del cloud e delle applicazioni. Questa integrazione si estenderà in ambienti ibridi e multicloud, come Anthos, la piattaforma applicativa aperta di Google Cloud, che supporta l’ottimizzazione di applicazioni distribuite e basate su microservizi multicloud.

 

Cisco e Google Cloud includeranno alcuni clienti per un’anteprima della soluzione entro la fine del 2020. Mentre, la disponibilità generale è prevista nella prima metà del 2021.