SAP si candida a partner ideale per l’era post-pandemica

SAP ha annunciato innovazioni per affrontare le sfide della supply chain e dei mercati, integrando nuove metriche di sostenibilità

In occasione del SAPPHIRE NOW Converge, evento online ancora fino al 19 giugno, SAP ha annunciato l’impegno a innovare, andando oltre il software e la tecnologia.

Nello specifico, SAP sta aiutando le imprese a migliorare la catena di approvvigionamento e i processi specifici dei loro settori, a connettersi attraverso la business network e integrare la sostenibilità come elemento critico del loro successo.

Questo mentre, in tutto il mondo, le aziende stanno affrontando sfide senza precedenti e si stanno rivolgendo a tecnologie che forniscono informazioni e dati affidabili per sostenere meglio i loro dipendenti, clienti e fornitori.

Come riferito nel suo intervento da Thomas Saueressig, membro dell’Executive Board di SAP SE per SAP Product Engineering: «In tempi incerti, le aziende hanno bisogno di un partner di fiducia che le aiuti a prendere decisioni sicure per migliorare l’agilità e la resilienza durante e dopo l’attuale crisi COVID-19. Nel mondo iperconnesso di oggi, è sempre più importante per le aziende reagire rapidamente ai cambiamenti ambientali e di mercato. Stiamo contribuendo ad affrontare queste sfide offrendo nuovi modi con cui i clienti possono affrontare la sostenibilità, essere leader nel proprio settore e far crescere i propri network aziendali. SAP ha la strategia, la competenza, le soluzioni e l’ecosistema dei partner per permettere ai clienti di gestire il proprio business come un’impresa intelligente».

Al via il programma Climate 21

 SAP ha annunciato il programma Climate 21 per supportare i clienti nel perseguimento dei loro obiettivi per la tutela del clima. In una road map pluriennale, SAP collaborerà con partner per co-innovare e integrare le metriche di sostenibilità nel portafoglio delle sue soluzioni. Questo aiuterà i clienti a comprendere, analizzare e ottimizzare l’impronta di carbonio dei loro prodotti e delle operazioni lungo tutta la catena del valore.

L’applicazione SAP Product Carbon Footprint Analytics è ora disponibile come prima soluzione del programma Climate 21. L’applicazione utilizza i dati provenienti da SAP S/4HANA e da fonti di terze parti ed elabora queste informazioni all’interno della soluzione SAP Analytics Cloud. Questo aiuterà i clienti a comprendere la loro impronta di carbonio e fornirà una base per l’analisi e l’ottimizzazione delle emissioni di gas a effetto serra.

Non manca una strategia “Industry Cloud”

Le imprese intelligenti raggiungono l’equilibrio tra l’ottimizzazione dei loro attuali modelli di business e l’innovazione incrementale specifica del proprio settore per sviluppare nuovi flussi di entrate e prospettive di crescita utilizzando le tecnologie digitali. SAP e i suoi partner offrono soluzioni cloud verticali che estendono i processi end-to-end della suite intelligente di SAP per aiutare i clienti a guidare il core business nei loro mercati.

La strategia cloud per industry di SAP fornirà soluzioni verticali innovative direttamente da SAP e dai suoi partner. Queste soluzioni saranno basate su tecnologie del portafoglio Business Technology Platform e utilizzeranno un framework API aperto, un modello di processo aperto, un modello di dominio aperto e servizi di business comuni per creare una migliore esperienza per clienti e utenti. L’interoperabilità con la suite intelligente di SAP consentirà rapidi processi di sviluppo, implementazione e integrazione. L’intelligenza artificiale, l’Internet of Things e altre tecnologie avanzate di SAP saranno disponibili per aiutare gli sviluppatori ad accelerare lo sviluppo e fornire un maggiore valore, consentendo migliori pratiche commerciali e innovazioni di business per settori verticali.

Nuovi investimenti per l’industria 4.0 lungo la supply chain

SAP porta innovazioni significative in tutta la catena di approvvigionamento, dalla progettazione alle operation per fornire maggiori insight, automazione e risposte veloci attraverso l’iniziativa Industry 4.Now. Queste innovazioni aiutano le aziende a progettare e realizzare prodotti e risorse intelligenti in grado di catturare e analizzare il crescente volume di dati dai sensori lungo tutta la supply chain. Questo consente ai clienti di far evolvere l’Industry 4.0 da un’iniziativa limitata alla fabbrica a una strategia che coinvolge tutta l’organizzazione.

Con Industry 4.Now, SAP fornirà le innovazioni di cui le aziende hanno bisogno per creare e seguire con un filo digitale questi prodotti e risorse intelligenti durante tutto il loro ciclo di vita in modo da fornire informazioni in tempo reale sui processi aziendali, dalla progettazione alle operation. Con analisi incorporate nelle soluzioni e capacità predittive, questa intelligenza può consentire ai responsabili di prendere decisioni aziendali migliori e sviluppare nuovi modelli di business e flussi di entrate.

SAP annuncia una strategia per una business network unificata

SAP ha annunciato una strategia per offrire visibilità end-to-end, maggiore efficienza e collaborazione in tutti i processi della supply chain, inclusi progettazione, pianificazione, approvvigionamento, produzione, logistica e gestione degli asset. Creando una rete di imprese intelligenti, SAP può aiutare le aziende a digitalizzare i processi di business di organizzazioni diverse per una migliore visibilità e collaborazione all’interno dell’intero ecosistema della catena di fornitura.

Questa iniziativa copre tutta SAP, utilizzando informazioni generate dall’ERP in tempo reale, analisi avanzate e soluzioni di reti di successo come Ariba Network, SAP Asset Intelligence Network, SAP Logistics Business Network e SAP Fieldglass per fornire intelligenza collettiva attraverso una rete di business aperta e interoperabile. Con oltre 3,3 trilioni di dollari statunitensi che fluiscono attraverso queste potenti centrali business-to-business, SAP contribuirà ad abilitare supply chain sostenibili e resilienti, a trasformare i modelli aziendali e a fornire l’agilità necessaria per difendersi dal pericolo di interruzioni globali.