La nuova versione rende possibile un’efficace analisi dei dati in pochi minuti, con fino al 50% in meno dell’infrastruttura data center

Cloudera ha annunciato la disponibilità generale di Cloudera Data Platform Private Cloud (CDP Private Cloud). La piattaforma estende al data center la velocità, la semplicità e l’economia tipiche del cloud, consentendo all’IT di rispondere più rapidamente alle esigenze aziendali e di fornire livelli di servizio costanti e affidabili, in modo che le persone possano essere più produttive con i dati che hanno a disposizione.

A spiegarlo in una nota ufficiale è Anupam Singh, chief customer officer di Cloudera, secondo cui: «L’esperienza analitica di CDP Private Cloud aiuta le persone, i team e le aziende a lavorare in modo più intelligente, non più complesso. Gli utenti sono più produttivi perché hanno accesso in modalità self-service ai dati e alle analisi di cui hanno bisogno per lavorare in modo più efficiente. I team sono più collaborativi perché possono accedere e condividere rapidamente i dati ovunque. Le aziende sono più agili perché prendono decisioni più velocemente ed efficacemente grazie alle potenti capacità analitiche di CDP Private Cloud».

Operare su CDP Private Cloud è più semplice per l’IT, con potenti strumenti di gestione basati su container che riducono i tempi per fornire analisi basate su machine learning da settimane a minuti. Migliora anche l’aspetto economico dei data center, con analisi container-based che permettono di aumentare l’utilizzo dei server fino al 70%, riducendo al contempo i costi di storage e di gestione. Nel complesso, CDP Private Cloud può fornire capacità analitiche fino al 50% superiori, rispetto allo stesso investimento nel data center.

Con CDP Private Cloud, l’IT è ora in grado di soddisfare la domanda esponenziale di servizi di analisi dei dati, con un’architettura dati ibrida di scala petabyte, sufficientemente flessibile per poter utilizzare cloud privati e pubblici. Secondo IDC, l’84% dei clienti sta riportando in-house i workload dal cloud pubblico, con il 67% delle applicazioni in ambienti cloud sia pubblici che privati.

Il cloud ibrido è strategico e pratico per le grandi imprese: CDP Private Cloud è stata sviluppata per questo scopo, collegando ambienti on-premise e cloud pubblici con sicurezza e governance costanti e integrate; porta nel data center la stessa esperienza analitica di facile utilizzo già mostrata da CDP Public Cloud su AWS e Azure. Solo Cloudera è in grado di offrire nel cloud ibrido questo livello di esperienza utente, operatività continua e libertà di scelta infrastrutturale.

Le aziende accolgono con favore Cloudera Data Platform Private Cloud

«La capacità di sfruttare i dati in un ambiente multi-cloud offre maggiore flessibilità alle organizzazioni che hanno differenti strategie di cloud e dati aziendali, senza compromettere la sicurezza e la governance», commenta Manish Dasaur, managing director di Accenture Applied Intelligence.

«La nostra partnership strategica con Cloudera affonda le sue radici nella comune e profonda convinzione che le migliori aziende siano quelle basate sui dati. Combinati, Cloudera Data Platform e Cloud Pak for Data di IBM offrono ai clienti una soluzione completa per data management, data engineering e data science, che mette i dati al servizio dell’AI. E poiché entrambi sono basati su Red Hat OpenShift, i clienti possono godere dei vantaggi economici e della libertà tecnologica di poter eseguire un comune stack di dati e AI su qualsiasi cloud» aggiunge Daniel Hernandez, General Manager di IBM Data e AI.

«Con l’evoluzione di Cloudera verso un’architettura cloud-native, le aziende sono ora in grado di fornire potenti analisi self-service in ambienti ibridi e multi-cloud, offrendo valore dall’edge fino al cloud. La tecnologia Intel di ultima generazione ottimizzata per CDP Private Cloud aiuta le aziende a ottenere una visione più rapida delle applicazioni ad alta intensità di dati e offre i vantaggi di una scalabilità del servizio sempre migliore» conclude Jeremy Rader, General Manager, Digital Transformation and Scale Solutions, Data Platforms Group at Intel.