Per guidare la trasformazione e il cambiamento digitale del settore notarile Wolters Kluwer lancia un nuovo gestionale

wolters_kluwer

Wolters Kluwer – specialista nelle soluzioni di informazione, software e servizi – ha realizzato NotaioNext, la piattaforma digitale integrata per la gestione dello studio notarile, ora con nuove caratteristiche e un upgrade funzionale che lo rendono un importante strumento di lavoro che consente di ridurre la complessità, semplificare i flussi, lavorare in mobilità.

NotaioNext si caratterizza per la semplicità di utilizzo, innovando la modalità di lavoro e promuovendo una stretta ed efficace collaborazione tra i notai ed il personale di studio. Tutto questo grazie ad una tecnologia full cloud, accessibile da browser web e da qualsiasi dispositivo PC, MAC e tablet. Grazie alla piena integrazione con l’ambiente Microsoft, NotaioNext offre uno spazio di archiviazione di 1TB a studio, includendo nel canone mensile per utente anche un’utenza Microsoft 365 Basic che comprende – oltre a Word, Excel e Outlook – anche applicativi come MS Teams per la comunicazione da remoto tra i professionisti. Uno strumento di lavoro a 360 gradi, che facilita la trasformazione del modo di lavoro smart dei notai.

NotaioNext offre un’ampia gamma di implementazioni avanzate come la Business Intelligence notarile con il modulo aggiuntivo ADG; le funzioni di Controllo di Gestione/Amministrazione con il modulo AFC; il portale di collaborazione con i clienti (E-services), per dialogare in sicurezza e in modo efficace; il presidio della compliance con Antiriciclaggio, Banca Dati dei Fallimenti e Procedure Concorsuali, Ispezione atti e ArgillaNext, un formulario/clausolario notarile ricco e autorevole curato dagli autori i notai Domenico Damascelli e Federico Tassinari.

ADG (Analyze, Decide, Grow), in particolare, è l’applicativo di business intelligence che consente di definire strategie, efficientare i costi e prevenire eventuali rischi. Grazie ad ADG, il notaio può disporre di una dashboard sempre aggiornata per analizzare i dati e le informazioni utili ad aumentare i margini di profitto, pianificare progetti di crescita e migliorare la reputazione dello studio.

“Con l’aggiornamento di NotaioNext, frutto di oltre trent’anni di esperienza di Wolters Kluwer nel settore notarile, abbiamo voluto adeguare lo strumento al cambiamento in atto, fatto di esigenze crescenti di semplicità di utilizzo, velocità, accesso da remoto e aumento della produttività, con una forte attenzione agli strumenti di analisi e di intelligence dei big data”, commenta Domenico Digregorio, Managing Director Legal e Compliance Software di Wolters Kluwer Legal & Regulatory Italia. “La nuova versione, inoltre, aumenta sensibilmente la usability e le prestazioni”.

NotaioNext sfrutta la tecnologia cloud basata sulla piattaforma Microsoft Azure, che garantisce i più elevati standard di sicurezza (Certificato ISO27001 e con SOC Report): DB, documenti e account di accesso sono gestiti attraverso le infrastrutture cloud di Microsoft, pienamente compatibili con gli standard GDPR. I dati sono inoltre ridondati in tempo reale su due infrastrutture geograficamente distinte, per assicurare la continuità operativa.

NotaioNext integra un sistema di intelligenza artificiale combinata al riconoscimento vocale, che consente di dialogare in modo rapido e intuitivo con l’applicativo; una dashboard su misura per monitorare, sempre e ovunque, l’andamento globale dello studio e seguire al meglio le pratiche e gli adempimenti, gli appuntamenti, le attività in scadenza, gli ultimi fascicoli, i repertori, gli atti stipulati.

L’interfaccia e le funzionalità di NotaioNext sono disegnate secondo i più avanzati standard di visual design, per rendere la user experience intuitiva e adattativa attorno al lavoro quotidiano dell’utente.

Il Software è sviluppato e progettato da OA Sistemi, brand di prodotto di Wolters Kluwer specializzato nel settore notarile da oltre 30 anni. È compatibile con i sistemi operativi Windows, Apple (sia MAC che Tablet) ed Android (Tablet).