DELL rivoluziona il mercato dei server

Innovazione, automatizzazione, sostenibilità ed elevate performance. Sono questi i punti di forza dei nuovi prodotti targati DELL Technologies rivolti al mondo server e alla sua componentistica. L’obiettivo dell’azienda americana è infatti quello di venire incontro alle esigenze digitali delle aziende proponendo una gamma di soluzioni completamente rinnovate e pensate per offrire un’infrastruttura autonoma ed efficiente grazie anche all’utilizzo dell’intelligenza artificiale.

Il nuovo portafoglio di server Dell EMC PowerEdge, che garantisce prestazioni mai raggiunte fino ad oggi, garantisce infatti:

  • calcolo adattivo: i server sono stati riprogettati secondo i workload sui quali dovranno essere utilizzati. Offrono scalabilità, possibilità di integrazione con tutte le tecnologie disponibili e supportano a tutti i tipi di setup e di dimensionamento possibili
  • infrastruttura autonoma: la maggior parte delle operazioni a scarso valore aggiunto vengono automatizzate. Sono inoltre disponibili informazioni dettagliate riguardanti le performance delle macchine.
  • resilienza proattiva: server e componenti sono stati progettati per essere sicuri by design e montano un chip interno sul silicio (Root of Trust) che porta la macchina a spegnersi qualora si registri qualcosa di anomalo. In questo modo si evita di infettare gli altri server.

Tra le maggiori novità della gamma Dell EMC PowerEdge c’è sicuramente un nuovo sistema di raffreddamento ad alta efficienza energetico. Lo chassis è stato completamente ridisegnato e i server presentano nuove ventole canalizzate che indirizzano l’aria fredda verso le zone più calde, permettendo così una maggiore efficienza energetica fino al 60% in più rispetto alla famiglia precedente. La funzione Direct Liquid Cooling, disponibile su alcuni modelli selezionati, adotta una tecnologia proprietaria per il rilevamento delle perdite che aiuta a identificare e risolvere gli inconvenienti più rapidamente.

Dell EMC PowerEdge

Alcuni dei prodotti maggiormente interessanti

  • PowerEdge R6515, modello dotato dei processori AMD EPYC™ di terza generazione, accelera le capacità di elaborazione dati fin del 60% nei database di big data Hadoop4 velocizzando il time-to-insights.
  • PowerEdge R750, server equipaggiato con i prossimi processori Intel® Xeon® Scalable di terza generazione, raggiunge fino al 43% di performance in più nella risoluzione di equazioni lineari altamente parallele5 supportando i workload con i maggiori requisiti di calcolo.
  • Il modello PowerEdge XE8545, una vera e propria centrale dedicata ai workload AI, è la base dell’ultima proposta HPC Ready Solution for AI and Data Analytics, che semplifica l’esecuzione di workload di AI, analytics e advanced computing su un singolo sistema. PowerEdge XE8545 combina fino a 128 core di processori AMD EPYC di terza generazione, quattro GPU NVIDIA A100 e le performance ottimizzate del software vGPU NVIDIA all’interno di un rack server 4U dual socket.
  • PowerEdge R750xa, appositamente realizzato per esaltare le performance di accelerazione, si caratterizza per la densità delle GPU utilizzabili per le fasi di addestramento del machine learning, per l’inferenza e per la AI, con il supporto per la suite software NVIDIA AI Enterprise disponibile esclusivamente per VMware vSphere 7 Update 2. Questo server 2U dual socket si basa su processori Intel® Xeon® Scalable di terza generazione e supporta fino a quattro schede GPU doppia larghezza e sei schede GPU a singola larghezza.