calcio

Tra alti e bassi la stagione calcistica 2020-2021 prosegue il suo cammino, con un calendario sempre più fitto di appuntamenti. Dopo la sosta per le qualificazioni al Mondiale 2022, il ritmo torna a essere serrato, anche per via degli impegni delle squadre nelle competizioni internazionali di Champions ed Europa League. Nonostante qualche defezione illustre come quella del Barcellona di Lionel Messi e della Juventus di Cristiano Ronaldo, i quarti di finale mostrano squadre piuttosto agguerrite alla conquista di questa edizione di Champions. La finale del prossimo 29 maggio di Istanbul vedrà il meglio del calcio europeo, per club, proprio a pochi giorni di distanza dall’avvio del campionato di Euro 2021. Prima però ci sarà da vedere come termineranno i cinque maggiori campionati di massima divisione, dove al momento si vedono alcune differenze sostanziali in termini di gerarchie, a cui ci eravamo ormai abituati durante gli ultimi anni. Momento ideale per fare una ricognizione rispetto al discorso quote, pronostici e per capire meglio come funzionano le scommesse visto che quest’anno oltre agli Europei di calcio, che si svolgeranno durante il mese di giugno, ci saranno anche i giochi olimpici di Tokyo 2020, ora Tokyo 2021.

Chi vincerà il titolo in Ligue 1 e in Serie A?

Erano queste le domande che fino a qualche settimana fa tenevano banco. Resta però da capire quale squadra si aggiudicherà la Champions League tra le due inglesi di Chelsea e Manchester City. Sembrava un campionato più aperto e combattivo quello di Bundesliga, dove il RB Lipsia per una lunga parte di stagione aveva dato battaglia ai campioni in carica del Bayern Monaco. Anche in Germania le dinamiche e le gerarchie potrebbero essere ridisegnate in termini di piazzamenti per Champions ed Europa League. Discorso dove naturalmente il Bayern di Hans-Dieter Flick e il RB Lipsia, avranno un ruolo centrale.

Sfida a tre al vertice di Liga che vede coinvolte Barcellona e le due squadre di Madrid

In Liga la sfida a tre quest’anno ha visto protagoniste per la vittoria del titolo: Atletico Madrid, Barcellona e Real Madrid. Dopo un avvio non certo esaltante tornano infatti le tre maggiori squadre spagnole, che tra alti e bassi sono state protagoniste anche in campo europeo durante gli ultimi dieci anni. Il titolo di squadra campione di Spagna manca ai Colchoneros già dalla stagione 2013-2014, terza stagione con Diego Simeone alla guida dell’Atletico. Tuttavia la concorrenza con Barcellona e Real Madrid renderà incandescente e meritevole di attenzione il finale di stagione. Discorso che naturalmente vale anche per il campionato di serie A. L’Inter di Conte è la squadra campione d’Italia, ma sono rimaste in bilico fino all’ultima giornata le posizioni valide per Champions ed Europa League, senza dimenticare la lotta salvezza, che ha visto coinvolte più di 8 squadre nell’arco dell’intera stagione. Da questo momento in poi però diventa fondamentale in ottica di scommesse sportive capire quale selezione tra le nazionali avrà maggiori possibilità di vincere questo Europeo. L’Italia di Mancini parte favorita, ma bisogna capire quale sarà il distino di altre nazionali come Portogallo, Germania, Spagna, Belgio, Inghilterra, Croazia. In pratica le dinamiche a livello europeo sono cambiate molto durante questi anni e bisogna tenere conto del fatto che la Francia è campione in carica a livello mondiale, anche se nel suo girone sarà dura dare delle quote viste le squadre coinvolte. Il Portogallo di Cristiano Ronaldo è attualmente la nazionale campione in carica di calcio, visto che ha vinto l’edizione 2016, che precede questa del 2020, che verrà però disputata durante il prossimo mese di giugno del 2021.