accordo

Un nuovo accordo di cooperazione è stato firmato dal Nato cooperative cyber defence Centre of Excellence e il Baltic defence college. Le due organizzazioni militari internazionali coopereranno per sostenere le attività accademiche.

La collaborazione, spiega una nota, si concentrerà “sul sostegno alle attività di ricerca, la condivisione di conoscenza e gli scambi accademici”. In particolare, si prospetta “la condivisione di esperti in materia e dei risultati ottenuti” attraverso i propri studi, in un momento di massima allerta regionale per la crisi ucraina.

Il centro di cyber difesa dell’Alleanza Atlantica, situato in un ex complesso militare nella periferia della capitale estone Tallin, è nato nel 2008 con l’obiettivo di migliorare la capacità, la cooperazione e la condivisione delle informazioni in ambito Nato tra alleati e partner a seguito di crescenti attacchi.

Il Baltic defence college, invece, è una scuola militare multinazionale, con sede nei tre Paesi baltici – Estonia, Lettonia e Lituania – dal 1999. Svolge funzione di centro di ricerca strategica e operativa e fornisce formazione professionale militare.