Difesa: Capgemini firma la partnership con Antycip Simulation

Le due società collaborano allo sviluppo di soluzioni di supporto alle decisioni in specifici scenari operativi, da quello militare a quelli della homeland security

Antycip Simulation ha stretto una partnership con Capgemini Italia per la realizzazione di soluzioni avanzate di modelling e simulazione a supporto della difesa.

Antycip Simulation, filiale di ST Electronics Training & Simulation Pte, fornisce gli strumenti per creare soluzioni e sistemi di supporto alle decisioni che servono per gestire situazioni in cui è necessario ricevere un rapido feedback rispetto allo scenario operativo di riferimento e dove di solito è molto forte, oltre al fattore umano, anche l’aspetto geografico, mettendo in relazione tutti gli strumenti e le forze presenti in quel contesto geofisico con lo stesso ambiente territoriale, per essere in grado di reagire tempestivamente e superare condizioni che potrebbero essere, come nel caso dei terremoti, di natura calamitosa.

La collaborazione

Attualmente, Capgemini Italia sta collaborando con Antycip Simulation su soluzioni di mission planning per due primari clienti italiani di respiro internazionale che operano nel settore della difesa, attraverso l’implementazione in ambiente VTMÄK VR-Forces di una soluzione completa che permette di elaborare e ricreare molteplici scenari che caratterizzano situazioni tipiche di operatività che possono insorgere in ambienti urbano, militare, marittimo e nello spazio aereo.

Gestendo all’interno dell’applicativo di Antycip Simulation tutte le informazioni e gli elementi in possesso per pianificare una missione o un’azione, come un intervento di soccorso, inserendo, ad esempio, i dati relativi alla morfologia del territorio e alla condizione climatica, e fissando gli obiettivi dell’operazione, VR-Forces restituisce uno scenario accurato della missione da svolgere. Questo permette di ridurre al massimo eventuali rischi legati al contesto operativo, sia rispetto alle forze in campo sia dell’ambiente circostante, e di poter rispondere e riprogrammare prontamente una nuova strategia di intervento in caso di sviluppi imprevisti nel corso della missione.

“Siamo particolarmente orgogliosi della collaborazione con Antycip Simulation perché rappresenta un importante riconoscimento delle competenze e capacità sviluppate da Capgemini Italia nell’implementazione e gestione di soluzioni e sistemi basati su concetti HLA-DIS ( High-Level-Architecture Distributed Interactive Simulation) in ambienti complessi e disciplinati come quelli per la Difesa e la sicurezza del territorio, ambiti in cui i livelli di attenzione e professionalità richiesti sono sempre più elevati – ha dichiarato Eraldo Federici, Senior Vice President, Market Unit Head, TME & Large Accounts di Capgemini Italia -. Le importanti referenze che abbiamo sviluppato con Antycip Simulation a livello nazionale ci hanno, inoltre, permesso di accreditare le nostre realtà anche a livello europeo, dove abbiamo già ricevuto richieste per supportare alcune istituzioni legate al mercato della difesa per integrare i sistemi di modelling e simulation basati sulla soluzione VTMÄK VR-Forces nelle loro infrastrutture IT”.