phdays

Si terrà a Mosca il 17 e il 18 maggio la quinta edizione di PHDays (Positive HacksDays), la conferenza annuale di Positive Technologies sulla sicurezza informatica, che affronta argomenti come gli attacchi 0-day, le indagini digitali, crittografia e guerra cibernetica e la sicurezza informatica delle persone.

L’evento riunisce da un lato “elite hacker” e dall’altra leader mondiali per analizzare e capire insieme i problemi di sicurezza delle informazioni digitali, all’insegna di un clima concreto e pratico. Parteciperanno anche studenti, giovani ricercatori, rappresentanti del governo, CIO e CISO di grandi aziende internazionali.

L’evento è occasione per riunirsi in una due giorni di confronto ricca di attività: sfide di hacking etico; competizioni di CTF tra le migliori squadre mondiali di hacking che si sfidano in tempo reale; sfide di hacking e di protezione delle risorse informative; dibattiti sui prodotti di sicurezza informatica di più recente sviluppo; esperimenti e apprendimento sul campo sotto la guida delle principali autorità di sicurezza informatica; tavole rotonde che affrontano il tema dei servizi di hacking, le vulnerabilità dei sistemi operativi Ios e Android, le protezioni SCADA e ERP.

“Ciò che rende PHDays un evento unico in questo settore è la grande importanza che diamo alla collaborazione e al confronto sempre sotto la guida dei migliori esperti di sicurezza informatica – ha commentato Massimo Romagnoli, Country Manager per l’Italia di Positive Technologies –. Noi di Positive Technologies riconosciamo una verità fondamentale: abbiamo bisogno l’uno dell’altro per rendere il mondo un luogo più sicuro. Per questo è importante partecipare tutti insieme ai PHDays”.