Un nuovo servizio di cloud ibrido disponibile a metà del 2017

cloud-ibrido

E’ volta a fornire un’offerta ibrida totalmente integrata la nuova partnership strategica annunciata da VMware e Amazon Web Services, grazie alla quale i clienti potranno avere l’esperienza del software-defined data center (SDDC) di VMware sul cloud pubblico di AWS.

VMware Cloud on AWS permetterà infatti ai clienti di far girare le applicazioni in ambienti cloud privati, pubblici e ibridi basati su VMware vSphere. Offerto, venduto e supportato da VMware come servizio on-demand elasticamente scalabile, VMware Cloud on AWS permetterà ai clienti di VMware di utilizzare il proprio software e gli strumenti VMware esistenti per sfruttare la presenza globale di AWS e l’ampiezza dei servizi, compreso lo storage, i database e gli analytics.

La risposta a un’esigenza diffusa

Molte aziende si affidano a VMware per far girare le applicazioni sui propri cloud privati vSphere-based, e spesso questi stessi clienti hanno anche applicazioni in esecuzione su AWS. Sempre di più, questi clienti hanno chiesto alle due aziende di rendere più facile far girare gli attuali ambienti on-premise accanto ad AWS utilizzando il software e gli strumenti di VMware di cui si fidano.

I clienti avranno la possibilità di acquistare servizi attraverso il proprio accordo commerciale esistente con VMware e utilizzare i loro investimenti software VMware esistenti per garantire sconti fedeltà supplementari per il loro ambiente ibrido VMware Cloud on AWS.