acquisizione

CA Technologies ha siglato un accordo irrevocabile per l’acquisizione di Automic Holding, azienda attiva nel settore del software per l’automazione dei processi IT e di business. L’operazione, il cui valore è stimato attorno ai 600 milioni di euro al netto di liquidità ed equivalenti acquisiti, è stata approvata all’unanimità da entrambi i Consigli di Amministrazione e dovrebbe perfezionarsi nel quarto trimestre dell’esercizio fiscale 2017 di CA. Automic ha sede a Vienna e conta in organico circa 600 dipendenti in Europa, Nord America e Asia.

Con Automic, CA arricchirà l’offerta con nuove funzioni di automazione e orchestrazione su cloud, aumentando la penetrazione del mercato europeo. La presenza europea di Automic, unita all’esperienza mondiale e alla vasta gamma di soluzioni CA, offrirà ai clienti una soluzione globale in grado di integrare gli attuali investimenti tecnologici per far fronte alle sfide dell’automazione in tutto il perimetro aziendale.

CA aggiungerà al suo portafoglio di soluzioni le funzionalità di automazione e orchestrazione di Automic per mettere a disposizione dei clienti una serie di strumenti che rispondono alle esigenze in materia di DevOps e gestione dell’operatività IT in modalità on-premise, nel cloud e negli ambienti cloud ibridi. Con le funzioni di analisi in tempo reale incorporate nella nuova piattaforma end-to-end, i clienti usufruiranno di una maggiore agilità operativa grazie a soluzioni che spaziano dall’automazione delle attività in un’ottica informatica all’automazione e orchestrazione intelligente in un’ottica di business.

“Le aziende che operano su scala mondiale hanno bisogno di flessibilità e agilità per trasferire i carichi di lavoro nei luoghi più opportuni all’interno di ambienti cloud ibridi eterogenei, all’insegna di una disponibilità ininterrotta, per anticipare la concorrenza – ha dichiarato Ayman Sayed, President e Chief Product Officer di CA Technologies -. Con l’acquisizione di Automic potremo offrire automazione e scalabilità dei workflow e dei processi di business, riducendo i costi e migliorando sostanzialmente il grado di precisione. Questa automazione intelligente offrirà ai clienti la visibilità necessaria per acquisire agilità e realizzare maggiore valore aggiunto. Siamo davvero contenti di accogliere Automic, un’azienda che si è distinta per redditività e vigorosi ritmi di crescita. Da un punto di vista strategico, rinforza la nostra posizione con la sua piattaforma cloud, espandendo inoltre la nostra presenza europea dal punto di vista operativo. Senza dimenticare che, sotto il profilo finanziario, soddisfa i nostri rigorosi criteri in materia di hurdle rate, pur offrendo il massimo ritorno potenziale della liquidità offshore”.