Nuove funzionalità per Akamai Ion

La soluzione arricchita con strumenti progettati per consentire a sviluppatori e proprietari di app di distribuire e ottimizzare agevolmente esperienze differenziate su app mobile e siti web

Akamai Technologies arricchisce Akamai Ion, la soluzione di punta dell’azienda per le web performance, con nuove funzionalità di automazione intelligente delle performance e di ottimizzazione per le app mobile. L’obiettivo è quello di semplificare ulteriormente la delivery di online experience coinvolgenti grazie alle nuove ottimizzazioni basate sul motore di apprendimento dell’azienda.

Basato sull’Akamai Intelligent Platform, Akamai Ion è progettato per aiutare le aziende a raggiungere e coinvolgere efficacemente clienti effettivi e potenziali, dipendenti, partner e fornitori, ovunque si trovino e qualsiasi modalità di connessione utilizzino. La pressione per offrire esperienze online di alto livello su app e siti web è più forte che mai. Mentre la maggior parte delle aziende possiede una conoscenza di base di ciò che è necessario per ottimizzare le experience desktop, ha ancora molte difficoltà di fronte alle sfide associate all’utilizzo di dispositivi mobile e cellulari.

Le innovazioni apportate comprendono:

– Ottimizzazione delle performance automatizzata: Akamai Ion introduce la funzione “Adaptive Acceleration” destinata ad aiutare le aziende a distribuire esperienze ricche e personalizzate ai propri utenti, in modo rapido e veloce grazie all’automazione intelligente delle performance basata sui dati degli utenti reali. Il prodotto è realizzato in modo da determinare automaticamente il momento ottimale per inviare i contenuti e preconnettersi alle risorse di terze parti al fine di garantire user experience veloci, ininterrotte e ottimizzate in base al contesto di esplorazione.

– Mobile App Performance SDK: L’ultima versione di Ion introduce un nuovo kit di sviluppo software (SDK) per aiutare gli sviluppatori a realizzare experience personalizzate e differenziate tramite cui ottimizzare la fedeltà degli utenti. Gli sviluppatori di app mobile possono preposizionare i contenuti per garantire esperienze più coerenti in diverse condizioni di rete, anche in caso di perdita della connettività. Inoltre, SureRoute per reti cellulari aiuta a superare problemi di congestione e latenza nelle reti dell’ultimo miglio, mentre le informazioni su utenti reali e dispositivi, incluse le metriche personalizzate, aiutano gli sviluppatori a regolare le mobile experience nel corso del tempo.

– Ottimizzazione per cellulari: Akamai Ion includerà anche nuove funzionalità pensate per garantire performance coerenti anche sulle connessioni cellulari incerte. Sarà possibile ottenere miglioramenti nelle performance tramite ottimizzazioni del protocollo, incluso l’adattamento IPv4/6 in tempo reale, e garantire la connettività per i dispositivi mobile meno recenti utilizzando la sequenza cifrata Cha-Cha Poly.

“Riteniamo che questa versione di Ion segni l’inizio di un nuovo tipo, molto più potente, di ottimizzazione delle performance, reso possibile dall’applicazione dell’apprendimento automatico ai dati degli utenti reali. I clienti Ion saranno in grado di sfruttare rapidamente e agevolmente queste funzionalità per soddisfare le richieste degli utenti mobile – ha dichiarato Ash Kulkarni, Senior Vice President e General Manager della Web Performance Business Unit di Akamai Technologies –. Con la crescente adozione da parte delle aziende di app mobile per aumentare il coinvolgimento degli utenti, il nuovo Mobile App Performance SDK di Akamai è pensato per aiutare sviluppatori e proprietari di app a distribuire sulle app mobile experience pressoché istantanee che si adattano in tempo reale alle condizioni della rete”.

Si parla invece delle modalità di attacco e delle più congrue strategie di difesa per le aziende nei due white paper firmati da Akamai, disponibili a questo link.