TeamViewer offre nuove funzionalità di condivisione dello schermo per iOS

Questo consente alle piccole e grandi aziende di aumentare la collaborazione aziendale e il supporto remoto su tutti i dispositivi iOS 11

TeamViewer, fornitore di software per le reti digitali e la collaborazione, è il primo software go-to-market che offre a tutti gli utenti di dispositivi mobili iOS 11 la possibilità di condividere il proprio schermo.

Secondo IDC, la condivisione dello schermo iOS è la caratteristica più richiesta di TeamViewer, alla luce della potenza di Apple nell’industria degli smartphone, che conferma nel 2016 il 79,2% dei profitti sulle vendite di smartphone a livello globale, secondo Strategy Analytics, e la vendita di 41 milioni di unità nel secondo trimestre del 2017. Questa funzionalità sarà particolarmente utile agli utenti che necessitano di supporto remoto e assistenza tecnica per iPhone e iPad. In qualità di primo operatore nel settore che propone una funzione di condivisione ufficiale dello schermo con il rilascio del software iOS 11 di Apple, gli utenti ora potranno utilizzare le migliori capacità sviluppate in TeamViewer su laptop, smartphone e tablet. In particolare, le funzionalità di condivisione dello schermo di iPhone e iPad di TeamViewer dipendono dalla disponibilità del software iOS 11 di Apple.

“Il modo in cui le piccole e grandi aziende operano nel mercato è cambiato drasticamente nel corso dell’ultimo decennio – ha dichiarato Rob Brothers, Vice President dei servizi di supporto in IDC –. Con un’economia globale in piena attività le imprese stanno cercando sempre più di semplificare le operazioni ed essere competitive grazie a una forza lavoro sempre più diversificata e mobile. Le imprese innovative come TeamViewer, in particolare, offrono la possibilità di condividere lo schermo su più dispositivi, da iOS a dispositivi mobile Android, assicurando agli utenti di tutto il mondo un accesso rapido, più flessibilità e un ambiente sicuro per poter collaborare al meglio”.