Si chiama Teradata Analytics Platform la nuova piattaforma annunciata da Teradata per consentire agli utenti di un’organizzazione di utilizzare i propri strumenti e linguaggi preferiti per eseguire analisi in modo scalabile e sui più diversi tipi di dati.

Messa a punto dallo specialista in soluzioni per gestione e analisi dei dati, l’ultima nata incorpora i motori Analytics vicino ai dati ed elimina la necessità di spostare i dati consentendo – di fatto – di eseguire le analisi su dataset più grandi e con maggiore velocità e frequenza.

Addio a costosi strumenti e approcci separati in silos
All’interno di Teradata Analytics Platform è, infatti, incorporata una vasta scelta di funzioni e motori analitici, nonché gli strumenti e i linguaggi preferiti da ogni utente per i più diversi tipi di dati.

PARTNERS_release_TDAnalyticsPlatform_graphicDiventa così possibile beneficiare di un numero di strumenti e tecniche analitiche più ampio che mai. Ad esempio, la previsione di un guasto di un componente – che può avere ricadute sulla distribuzione costante e affidabile di energia per le imprese e gli utenti residenziali – richiede l’analisi e il monitoraggio dei dati provenienti da diverse fonti tra cui dati meteo, dati di controllo delle utility, dati sull’interruzione dell’energia, dati dei trasformatori e dei contatori smart, dati di utilizzo e informazioni sull’asset inclusa la posizione. L’analisi di tutti questi dati così disparati può richiedere un’ampia varietà di strumenti e tecniche, costringendo l’analista a “fare uno slalom” tra linguaggi, formati di dati, interfacce utente e sistemi completamente diversi. I dati rilevanti devono anche essere integrati e spostati in tutti i sistemi. Con Teradata Analytics Platform molti di questi passaggi scompaiono o possono essere integrati in un unico ecosistema, che può anche facilmente supportare dati grezzi provenienti da altre fonti.

Grazie al suo utilizzo, all’interno di un singolo flusso di lavoro, gli utenti possono muoversi tra le interfacce e gli strumenti più comuni, inclusi quelli commerciali e open source. Il risultato sono informazioni migliori, più veloci da ottenere e più precise, basate su tutti i dati a disposizione e non su un sottoinsieme.

Ancora breve l’attesa
Disponibile entro la fine dell’anno
con il motore analitico Aster, per consentire ai data scientist di eseguire una vasta gamma di tecniche avanzate per preparare e analizzare i dati in un singolo flusso di lavoro, velocemente e in modo scalabile, Teradata Analytics Platform includerà in futuro i principali motori come Spark, TensorFlow, Gluon e Theano per fornire un accesso rapido e facile a una gamma completa di algoritmi, inclusi quelli per l'intelligenza artificiale e il deep learning.

Parte di Teradata Everywhere, un modo flessibile, agile e scalabile per garantire un elevato rendimento degli investimenti, limitandone il rischio, Teradata Analytics Platform punta a consentire alle aziende di fare oggi – senza timore – grandi passi avanti sapendo che i loro investimenti finanziari, in architetture e in sviluppo di applicazioni sono protetti.