F5 accelera la transizione verso IoT, 5G ed NFV

A supporto dei service provider, la società porterà al MWC di scena a Barcellona una nuova una gamma di soluzioni

Al Mobile World Congress della prossima settimana F5 Networks annuncerà una gamma di soluzioni in ambito Internet of Things, 5G ed NFV pensate per supportare i service provider nell’operare in modo più rapido, smart e sicuro.

Le ultime nate in casa F5 affrontano le sfide legate al crescente traffico di dati legato all’emergere del 5G e alla crescente presenza di dispositivi IoT sia in ambito commerciale che a uso dei consumatori.

Le novità di F5 vengono presentate proprio in un momento in cui i service provider dimostrano di adattarsi in modo rapido alle nuove realtà digitali. Secondo il recente report State of Application Delivery di F5, più della metà dei service provider intervistati (55%) ritiene che l’IoT sarà la tendenza più strategica nei prossimi due/cinque anni. Circa l’83% ha dichiarato di avere in corso progetti di trasformazione digitale, mentre il 56% di questi progetti ha già influenzato il sistema IT e l’orchestrazione e l’automazione dei processi.

Le nuove soluzioni F5 includono il lancio globale dell’hardware BIG-IP serie i15000, che offre prestazioni high-end per sicurezza e servizi in un fattore di forma compatto (2 RU). Con il più alto throughput di livello 4 disponibile per qualsiasi appliance di distribuzione delle applicazioni, i15000 consente il consolidamento di più servizi su un singolo dispositivo, tra cui load balancing, ottimizzazione TCP/IP, gestione del traffico, DDoS, CGNAT, DNS e firewall – nelle Gi LAN o data center.

Inoltre, F5 sta riducendo il rischi legati al passaggio al 5G attraverso nuovi accordi di licenza enterprise e opzioni di abbonamento all’edizione virtuale. Sta inoltre implementando un’offerta iSeries Cloud-Ready, che consente ai clienti di sfruttare gli investimenti che stanno facendo oggi per esigenze che cambiano nel tempo.

Al Mobile World Congress F5 sarà nel padiglione 5, Stand G11.