Barracuda Backup supporta la replica su AWS in EMEA

I clienti, i partner e gli MSP che utilizzando le soluzioni Barracuda per il backup possono ora scegliere tra il cloud Barracuda e lo storage cloud pubblico

Le aziende EMEA utenti di Barracuda Backup possono ora replicare i dati su AWS da appliance di backup locali fisiche o virtuali. La nuova funzione permette quindi ai clienti, ai partner di canale e agli MSP che usano le soluzioni di Barracuda per il backup di scegliere tra il cloud Barracuda o lo storage cloud pubblico di AWS.

L’attuale tecnologia di replica di Barracuda permette alle aziende di inviare dati in modo più sicuro ed efficiente a Barracuda Cloud o altre appliance di backup con minime necessità di configurazione – commenta Chris Ross, responsabile International Sales di Barracuda -. La nuova release offre a clienti e rivenditori che hanno adottato il cloud pubblico la flessibilità di poter replicare i dati su AWS con la stessa semplicità, con un ventaglio di opzioni di deployment e la capacità di mantenere il possesso e il controllo dei dati nel cloud”.

Barracuda Backup è una soluzione integrata che offre a clienti, rivenditori e MSP la possibilità di replicare i dati sul proprio bucket AWS Simple Storage Service (S3), offrendo la possibilità di scegliere dove i dati risiedono e di controllare i dati replicati. Barracuda implementa un’infrastruttura in AWS per fornire ai clienti una soluzione completa, garantendo che la replica sul bucket S3 del cliente avvenga con la massima efficienza e minime necessità di configurazione. I clienti che effettuano la replica su AWS hanno anche l’opzione di ripristinare i sistemi virtualizzati protetti direttamente sul proprio ambiente AWS EC2.

Barracuda Backup non obbliga gli utenti a implementare risorse di calcolo in AWS per abilitare il processo di replica e nemmeno obbliga l’utente a diventare un esperto dell’infrastruttura AWS per installare e configurare le funzioni di replica e ripristino. Rivenditori e clienti che hanno solo una conoscenza di base di AWS saranno in grado di configurare la replica. Gli utenti che hanno familiarità con le soluzioni Barracuda lavoreranno con la stessa console di amministrazione Barracuda Cloud Control cui sono abituati.