Cresce con la AI la Mobile First Architecture di Aruba

La società di HPE ha annunciato innovazioni in ambito assurance e analytics per abilitare il networking autonomo

Intenta a rendere possibili networking autonomo e smart digital workplace, Aruba ha annunciato di aver rafforzato ulteriormente la propria Mobile First Architecture con innovazioni in ambito assurance e analytics basate su intelligenza artificiale e con nuove partnership per la realizzazione di esperienze Workplace più smart.

Nello specifico, la società di Hewlett Packard Enterprise ha introdotto NetInsight, soluzione per assurance e analytics basata su intelligenza artificiale che ottimizza le performance di rete, e già disponibile in abbonamento a partire da 30 dollari per dispositivo di rete.

NetInsight si avvale, infatti, di tecniche di machine learning per monitorare ininterrottamente la rete, restituire insight in presenza di anomalie e consigliare i passi adatti per ottimizzare la rete nei confronti dei moderni dipendenti mobile-first e dei dispositivi IoT workplace-critical sulla base degli specifici dati relativi alla connettività utente e agli attributi delle performance RF.

Un esempio concreto è costituito dall’Università di Washington, un cliente Aruba particolarmente impegnato nell’offrire una user experience positiva nei propri campus, nei propri ospedali e nelle proprie cliniche. Con oltre 12.000 access point Wi-Fi e più di 150.000 dispositivi quotidianamente collegati alla rete, le sfide della gestione delle performance sono una preoccupazione concreta a causa delle dimensioni dell’ambiente, dell’imprevedibilità dei pattern di utilizzo e della vasta gamma di applicazioni sensibili alle prestazioni.

Utilizzando Aruba NetInsight, l’Università di Washington ha ottenuto accesso ai dati di rete completi di visualizzazioni dei flussi e informazioni analitiche utili a intraprendere decisioni critiche per ampliare o aggiungere copertura, come Wi-Fi esterno per gli edifici di nuova costruzione. La struttura è, inoltre, in grado di convalidare lo stato prima e dopo gli impatti dei cambiamenti di rete in modo da fornire proattivamente la miglior user experience possibile.

Insieme verso lo smart digital Workplace
Per la già citata realizzazione di esperienze Workplace più smart, Aruba ha, poi, aggiunto all’ArubaEdge Technology Partner Program una nuova categoria di partner specializzati in smart digital workplace.
Al suo interno sono ora comprese aziende specializzate nel Corporate Real Estate (CRE), produttori di arredamento connesso e vendor di tecnologia inclusi per creare una nuova generazione di esperienze workplace che supportino in maniera sicura IoT, automazione degli edifici e servizi location-based personalizzati per dipendenti e visitatori.

Gli edifici smart, con la loro efficienza elevata e il ricorso all’IoT, si stanno, infatti, intersecando con gli ambienti digital Workplace di tipo mobile-first. Questo nuovo paradigma sta dando vita a uno smart digital Workplace che deve offrire esperienze sicure, affidabili, ottimizzate e personalizzate capaci di promuovere la creatività, la collaborazione, la velocità e la libertà dei dipendenti.

Insieme ad Aruba, i nuovi partner realizzeranno Workplace moderni che fondono location, mobilità degli utenti finali e connettività protetta con il contesto sensoriale dell’IoT Enterprise. Queste esperienze vanno dalla personalizzazione dell’ergonomia e dell’illuminazione del workspace alle comunicazioni mobili unificate, sale conferenza automatizzate, manutenzione preventiva delle apparecchiature e conservazione automatica dell’energia. Tutto su una singola infrastruttura.

Anche per questo, e per offrire una ricca varietà di soluzioni sperimentate per la produttività dei workplace digitali e per l’IoT Enterprise, Aruba ha ampliato ArubaEdge Technology Partner Program aggiungendo partner specializzati in smart digital workplace, come AccelTex, HPE Pointnext, Lunera, Patrocinium e SpaceIQ, a un elenco che già comprendeva Envoy, Robin e Teem. Questi partner producono soluzioni integrate che sfruttano una combinazione di servizi location-based e gestione sicura dell’IoT enterprise per dare vita a workplace digitali personalizzati e automatizzati.