vSphere e vSAN al passo con il cloud ibrido

VMware ha annunciato il rilascio delle nuove versioni di vSphere e vSAN per migliorare l’esperienza del cloud ibrido

VMware ha presentato le nuove versioni di VMware vSphere e VMware vSAN per aiutare le aziende a far girare in modo sicuro le applicazioni business-critical e moderne nel data center, nell’edge, nel cloud pubblico o in ambienti cloud ibridi.

Nello specifico, VMware vSphere 6.7 e VMware vSAN 6.7 miglioreranno l’esperienza utente, la sicurezza, il supporto delle applicazioni e le funzionalità di gestione del cloud ibrido.

In tal senso, il software di VMware offre una digital foundation integrata che alimenta app e servizi che trasformano aziende e industrie. Per i clienti, questo offre un’ampia protezione degli investimenti, consentendo un ambiente operativo comune flessibile e sicuro dal cloud al data center fino all’edge.

VMware vSphere 6.7: piattaforma efficiente e sicura per il cloud ibrido
VMware vSphere 6.7 introdurrà nuove funzionalità e miglioramenti per aiutare a fornire una piattaforma efficiente e più sicura per gli ambienti cloud ibridi. L’ultima versione sarà caratterizzata da una gestione semplice ed efficiente su vasta scala, da una sicurezza integrata completa, da un maggiore supporto per più carichi di lavoro e consentirà ulteriormente un'esperienza cloud ibrida continua. VMware vSphere 6.7 continuerà a offrire ai clienti una piattaforma applicativa universale che supporta tra l'altro carichi di lavoro che comprendono intelligenza artificiale (AI), apprendimento automatico (ML), Big Data, grafica business-critical, cloud-nativa, in-memory e 3D.

Dal canto suo, l’appliance vCenter Server avanzata offrirà un'esperienza utente migliorata resa possibile grazie a funzionalità di gestione più efficienti e significativi miglioramenti delle prestazioni. Fornirà un'esperienza più rapida per gli amministratori di vSphere (rispetto a vSphere 6.5), offrendo al contempo notevoli risparmi in termini di tempo e costi.

I clienti di VMware vSphere possono implementare VMware AppDefense per proteggere ulteriormente le applicazioni in esecuzione nel data center o nel cloud. AppDefense sfrutta la sua posizione unica in vSphere per capire quali applicazioni sono destinate a girare, monitorare lo stato previsto e automatizzare la risposta se qualcuno o qualcosa tenta di manipolarli.

VMware vSAN 6.7: eleva l'esperienza HCI on-premise e nel cloud
Alimentando il più grande ecosistema ibrido di cloud di qualsiasi fornitore HCI, vSAN consente ai clienti di evolvere il proprio ambiente vSphere in locale o nel cloud con un’infrastruttura iper-convergente che riduce il TCO con operazioni efficienti e facilmente scalabile in base alle esigenze future.
VMware vSAN 6.7 riduce il time-to-know-how con una nuova interfaccia intuitiva e accelera il processo decisionale attraverso il monitoraggio e l'analisi avanzati.

Come parte dell'annuncio, VMware sta anche introducendo vSAN ReadyCare per migliorare l’esperienza di supporto per gli ambienti HCI.