La kermesse quest’anno si svolgerà da lunedì 11 giugno a venerdì 15 giugno

Il nuovo CEBIT prenderà il via lunedì 11 giugno – attesissimo “Takeoff Monday” – con una giornata fitta di conferenze e di eventi riservati a giornalisti e leader politici. Il fronte espositivo sarà aperto per quattro giorni (da martedì 12 a venerdì 15 giugno) e avrà al centro della sua attenzione aziende di riferimento dello scenario internazionale della trasformazione digitale che sta investendo l’economia e la società. Grande interesse è destinata a riscuotere in questo contesto la presenza di aziende del calibro di Deutsche Telekom e di IBM.

Adel Al-Saleh: il nuovo volto di Deutsche Telekom
 Deutsche Telekom sarà presente nella cornice del nuovo “Business Festival” – così CEBIT si definisce da questa edizione – con un’intera “Giornata della digitalizzazione”, che si terrà giovedì 14 giugno sul Grand Central Stage dell’area d!talk. Nell’area d!campus proporrà invece, per l’intera settimana di fiera, le nuove soluzioni “Magenta Security”, rivolte alla sicurezza.

Il colosso tedesco delle telecomunicazioni richiamerà comunque l'attenzione mediatica sulla sua presenza già il primo giorno di fiera con l'intervento di Adel Al-Saleh, il nuovo CEO di T-Systems, la sussidiaria del Gruppo che si occupa di servizi IT e di consulenza per il settore industriale e per i key account. Al-Saleh prenderà la parola nella mattinata del "Takeoff Monday" subito dopo l'intervento di Jaron Lanier, riconosciuto pioniere della realtà virtuale.

La CEO di IBM Ginni Rometty interverrà alla Welcome Night

Negli ultimi anni IBM ha cambiato radicalmente la propria fisionomia. “Big Blue” non è più solo il gigante storico dell’informatica, ma anche un fornitore globale di soluzioni cloud, di intelligenza artificiale, di soluzioni di sicurezza, di blockchain, di consulenza. E lo dimostrerà a CEBIT presidiando ogni spazio: a d!conomy esporrà la sua offerta per professionisti dell’IT e decision maker del settore pubblico e privato; a d!tec proporrà innovativi modelli di business; sui palchi di d!talk interverrà con un nutrito programma di conferenze e susciterà interesse anche a d!campus, cuore pulsante dell’appuntamento di Hannover.

I riflettori di CEBIT saranno inoltre puntati anche su Ginni Rometty, presidente e CEO dell'azienda da sei anni, che interverrà in occasione della Welcome Night, la serata inaugurale di lunedì 11 giugno. Rometty impernierà il suo discorso sul ruolo sempre più importante dei dati e dell'intelligenza artificiale – da lei definiti "risorsa naturale del futuro" – e sulla necessità di una loro gestione responsabile e trasparente.