Annunciato il rilascio della nuova soluzione Red Hat OpenShift Container Platform su HPE Synergy entro settembre di quest’anno

Con l’obiettivo di consentire alle imprese di adottare e distribuire rapidamente e su vasta scala i container in produzione, Hewlett Packard Enterprise ha annunciato l’avvio di una nuova collaborazione con Red Hat.

Da qui il rilascio della nuova soluzione Red Hat OpenShift Container Platform su HPE Synergy per accelerare la delivery delle applicazioni container offrendo alle aziende scalabilità, funzionalità di sicurezza aggiuntive dei container, oltre a storage persistente e manageability per distribuire i container in produzione.

Le due aziende stanno inoltre collaborando per offrire servizi utili a supportare i clienti che intendono adottare Red Hat OpenShift Container Platform con le piattaforme HPE: dalla proof of concept alla distribuzione su larga scala per consentire ai clienti di modernizzare la loro piattaforma sfruttando al meglio ciascuno dei servizi proposti.

Diventerà così possibile fornire soluzioni basate su container in grado di consentire ai clienti di creare nuove app e microservizi cloud-native ma anche modernizzare le loro applicazioni legacy.

La disponibilità dello stack tecnologico annunciato è prevista per settembre di quest’anno.