Akamai annuncia una nuova integrazione con Salesforce Commerce Cloud

Con il nuovo Akamai Connector i clienti Salesforce Commerce Cloud potranno accedere alle soluzioni per le web performance di Akamai

Con l’intento di offrire experience totalmente unificate per i clienti che si estendono oltre gli acquisti e includono anche operazioni di marketing, assistenza clienti e altro ancora, Akamai Technologies ha annunciato il rilascio del nuovo Akamai Connector per Salesforce Commerce Cloud.

Quest’ultimo consente ai brand di fornire experience personalizzate per gli acquirenti sul web, sui dispositivi mobile, sui social e in negozio.

Nello specifico, l’integrazione del nuovo Akamai Connector con Salesforce Commerce Cloud consente alle aziende di trarre vantaggio dalle soluzioni di web performance di Akamai. I clienti Salesforce possono utilizzare il nuovo Akamai Connector per ottenere performance end-to-end e maggiore affidabilità, con il valore aggiunto della protezione di sicurezza inclusa nella piattaforma di cloud delivery Akamai distribuita globalmente. Tramite Akamai Connector, i clienti Salesforce possono collegare in maniera semplice e diretta i loro store online al cloud sicuro Akamai e agli strumenti per il monitoraggio delle web performance, proteggendo in questo modo i siti, le infrastrutture mobile e le richieste API-driven da attacchi dannosi per aiutare a garantire experience ottimizzate e protette.

Rischio di performance rallentate addio
Nell’odierna economia digitale, in caso di performance rallentate, i consumatori non hanno la pazienza di aspettare e, di conseguenza, c’è il rischio che decidano di passare alla concorrenza se l’experience con il sito o con l’app è lenta o inaffidabile. Akamai Connector è stato progettato per aiutare le aziende di eCommerce a eliminare la complessità e i costi di gestione correlati con l’aggiunta di una rete CDN (Content Delivery Network) alternativa, in aggiunta alla rete CDN incorporata in Salesforce. Grazie al miglioramento delle performance, i retailer possono ridurre al minimo il rischio di avere siti scarsamente performanti e massimizzare i profitti offrendo al cliente la migliore experience possibile in tutto il mondo.