CA Technologies sa come rendere accessibili i mainframe

223

Annunciate nuove soluzioni per sfruttare in partnership con IBM nuove applicazioni nell’ambito della Modern Software Factory

Una soluzione “developer-friendly” e una nuova partnership con IBM attestano l’impegno di CA Technologies in area mainframe. In occasione della seconda edizione del Built to Change Summit, CA Technologies ha, infatti, annunciato nuove soluzioni all’avanguardia per sfruttare la potenza dei mainframe anche in futuro per nuove applicazioni nell’ambito della Modern Software Factory.

Nello specifico, CA Brightside e il nuovo accordo di partnership con Big Blue aiuteranno i clienti a modernizzare la propria infrastruttura IT per accelerarne l’innovazione.

CA Mainframe Resource Intelligence, invece, è la soluzione SaaS che aiuta i clienti a migliorare il ROI per il mainframe attraverso un assessment specifico e consigli per l’ottimizzazione della performance.

Tornando alla partnership di lunga data con IBM, CA si concentrerà sul co-sviluppo e l’offerta congiunta di nuovi servizi per i Cloud Managed Services on z Systems (zCloud) di IBM. Questa partnership consentirà ai clienti che si affidano al mainframe per le operazioni di business strategiche di accedere facilmente a servizi di sviluppo, testing, gestione applicativa e conformità normativa nell’ambito dell’offerta zCloud di IBM, per ottenere resilienza operativa, efficienza e agilità della forza lavoro.

Insieme, IBM e CA Technologies offriranno ai clienti una suite di soluzioni software per mainframe, che comprende l’ultima nata, CA Brightside, inizialmente disponibile su IBM zCloud, che renderà facile integrare il mainframe nei flussi di lavoro DevOps dell’azienda. CA Brightside è la prima soluzione progettata per accrescere la produttività dei team di sviluppo, mettendoli in condizione di controllare, elaborare e progettare per il mainframe utilizzando i più comuni strumenti open-source, come avviene per qualsiasi altra piattaforma cloud.

I clienti che utilizzano i Cloud Managed Services su z Systems potranno sfruttare anche i tool di CA per ridurre i costi, accelerare il deployment delle applicazioni e integrarsi con:

    CA Brightside: per sviluppare facilmente applicazioni per il mainframe sfruttando i tool open-source esistenti come Jenkins, Gradle e IntelliJ attraverso un’interfaccia  a riga di comando;

    CA Service Virtualization: per testare e modificare rapidamente le applicazioni in loco, rendendo più facile alle aziende l’esecuzione di test mainframe e lo sviluppo su cloud;

    CA Mainframe Operational Intelligence: per monitorare le applicazioni su cloud e integrarle in soluzioni preesistenti di Digital Performance Management;

    CA Data Content Discovery: per individuare, classificare e proteggere i dati allo scopo di tutelare le informazioni personali dei clienti e garantire la conformità alle normative.