Fatturazione Elettronica: problema risolto con un’app

Un nuovo servizio di Aruba permette di gestire il processo di generazione, trasmissione e conservazione di fatture, parcelle, note di credito e debito, acconti e anticipi in linea con quanto previsto dalla nuova normativa

Aruba, specialista nei servizi di data center, cloud, web hosting, e-mail, PEC e registrazione domini, in vista dei prossimi obblighi normativi, propone un nuovo servizio di Fatturazione Elettronica, l’applicazione web che permette di gestire il processo di generazione, trasmissione e conservazione di fatture, parcelle, note di credito e debito, acconti e anticipi, in linea con quanto previsto dalla normativa di riferimento.

La prima data che interessa tale obbligo è appena scattata: infatti dal 1° luglio 2018 i subappaltatori della PA hanno l’obbligo di trasmettere fatture utilizzando un servizio di Fatturazione Elettronica che risponda ai requisiti della normativa. Le prossime date, che coinvolgeranno altri professionisti, saranno il 1° settembre 2018 per gli acquisti in ambito tax free shopping, quindi per i visitatori non residenti nella Comunità Europea per fatture di importo superiore ai 155€ ed il 1° gennaio 2019 per gli operatori della filiera dei carburanti e per tutte le partite IVA ad esclusione dei soggetti in regime dei minimi e forfettario.

In questo contesto, tutte le fatture elettroniche emesse da soggetti con Partita IVA seguiranno lo stesso processo già utilizzato per le fatture elettroniche verso la Pubblica Amministrazione. Tra gli obiettivi della nuova normativa ci sono, quindi, la semplificazione delle procedure di fatturazione, la dematerializzazione dei documenti e un maggior controllo del flusso di denaro tra le aziende.

Il servizio di Fatturazione Elettronica di Aruba è ideale per semplificare, automatizzare e velocizzare i processi consente di gestire in piena autonomia l’intero processo di fatturazione verso professionisti dotati di partita IVA (fatturazione elettronica B2B), Pubbliche Amministrazioni e consumatori finali (fatturazione elettronica B2C).

A partire da soli €25,00 all’anno + IVA, il servizio è acquistabile direttamente online su aru.ba/fatturazioneelettronica ed offre 1GB di spazio per conservare più di 100.000 fatture, ampliabile in ogni momento, a seconda delle proprie necessità.