Una prassi di riferimento per il trattamento dei dati personali

Dal 20 settembre, per le attività professionali non regolamentate, saranno al lavoro UNI, ACCREDIA e UNINFO

È un nuovo progetto di prassi di riferimento (UNI/PdR) relativo all’elaborazione di raccomandazioni per la valutazione di conformità alla norma UNI 11697:2017 quella a cui sta lavorando la Giunta Esecutiva UNI, Ente Nazionale Italiano di Unificazione.

Quest’ultima ha approvato l’avvio dei lavori di elaborazione in merito alla suddetta norma riferita ad “Attività professionali non regolamentate – Profili professionali relativi al trattamento e alla protezione dei dati personali – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza”.

Obiettivo: mettere a punto un documento tecnico utile per la valutazione di conformità di parte terza accreditata ai requisiti stabiliti dalla UNI 11607, quindi rivolta ai professionisti che operano nell’ambito del trattamento e della protezione dei dati personali.

L’importante lavoro sarà portato avanti in collaborazione con UNINFO e ACCREDIA, che in qualità di associazione senza scopo di lucro riconosciuta dallo Stato, ha lo scopo di adeguare il sistema di accreditamento italiano al Regolamento UE n. 765/2008.

ACCREDIA, infatti, è l’ente unico nazionale di accreditamento designato dal Governo Italiano, in applicazione del Regolamento europeo n. 765/2008, ad attestare la competenza, l’indipendenza e l’imparzialità degli organismi di certificazione, ispezione e verifica, e dei laboratori di prova e taratura.

A sua volta, UNINFO è l’ente nazionale di normazione per le Tecnologie Informatiche e loro applicazioni. Ente federato all’UNI, su delega di quest’ultimo UNINFO rappresenta l’Italia in CEN, ISO e ISO/IEC JTC/1, promuove e sviluppa le norme nel settore di sua competenza, e partecipa direttamente alle attività ETSI come socio effettivo.

Rientrano nel suo campo di attività le Tecnologie Abilitanti relative all’Industria 4.0 e Internet of Things, le Attività Professionali ICT Non Regolamentate, e-Accessibility, la Sicurezza Informatica, le Firme e Identità Elettroniche, i Sistemi Intelligenti di Trasporto, e-Business e Fatturazione Elettronica.

I lavori sul progetto di prassi di riferimento saranno avviati il 20 settembre 2018 a Milano presso la sede di ACCREDIA, tramite la riunione insediativa del Tavolo “Valutazione della conformità alla UNI 11697” costituito da esperti di ACCREDIA, UNINFO e del sistema UNI.