Nutanix porta Beam nel private cloud aziendale

I nuovi aggiornamenti, disponibili entro la fine del 2018, assicurano la governance del cloud nelle distribuzioni cloud ibride

Beam di Nutanix si aggiorna con nuove funzionalità che ampliano le funzionalità di visibilità e ottimizzazione dei costi alle distribuzioni on-premise. Grazie a questi aggiornamenti, i clienti Nutanix potranno avere piena visibilità e una visione completa e dettagliata dell’intera infrastruttura, inclusi i cloud pubblici e privati, in modo da poter scegliere il cloud più adatto per ogni applicazione.  Per esempio, può essere più vantaggioso in termini economici utilizzare il cloud privato per le applicazioni più prevedibili, come quelle enterprise, il backup dei dati e i database, mentre i carichi di lavoro meno prevedibili, come i servizi mobile/digitali e IoT, possono essere più adatti ad essere gestiti dalle infrastrutture cloud pubbliche. Inoltre, Beam è ora in grado di fornire una visione globale multi-cloud permettendo ai clienti di visualizzare diversi modelli di spesa da un’unica dashboard, rendendo più semplice prendere decisioni che permettano di risparmiare e garantire la conformità con le normative.

Da oggi, Beam fornirà ai clienti visibilità dei costi relativi alle licenze software di Nutanix affinché i responsabili IT possano essere consapevoli del costo associato ai loro ambienti cloud privati Nutanix, così come alle implementazioni di cloud pubblico sulle piattaforme cloud più diffuse. Oltre ad avere piena visibilità di tutti i consumi relativi al cloud pubblico, i clienti Nutanix avranno visibilità di quanto stanno spendendo per ciascun cluster Nutanix installato e potranno sapere in anticipo quando avranno bisogno di aggiungere ulteriore software a seconda dei loro trend di consumo, il tutto all’interno di un’unica dashboard di gestione. Questa visione complessiva permetterà, quindi, ai clienti di gestire l’intero ambiente dell’infrastruttura IT.

In aggiunta al supporto esistente per tutte le principali piattaforme di cloud pubblico, che fornisce ai clienti visibilità e governance per le loro distribuzioni di cloud pubblico, le nuove funzionalità di Beam per la governance dei costi sui cluster Nutanix offrono:

●        Governance unificata per tutti i cloud: CIO e responsabili I&O possono controllare centralmente i consumi su cloud privati, pubblici e ibridi e prendere decisioni sui consumi futuri in modo più efficiente.

●        Ottimizzazione continua dei costi: Beam conduce un'analisi intelligente dei trend di consumo del cloud per fornire un elenco del tipo di prodotto e la timeline per gli acquisti futuri, in modo da mantenere il costo del cloud ottimizzato sia per i cloud privati che pubblici.

●        Analisi dei costi a livello di cluster: i clienti potranno vedere il costo dei cluster Nutanix che sono stati distribuiti e il costo delle licenze software assegnate a ciascun cluster.