CIO più felici e digital transformation più vicina

I consigli di Verizon

A cura di Vickie Lonker, Vice President, Global Products and Solutions di Verizon Enterprise Solutions

Poche settimane fa, alcuni fortunati cittadini residenti a  HoustonIndianapolisLos Angeles e Sacramento – i primi al mondo in assoluto – si sono connessi ad una rete internet 5G. E’ stato entusiasmante da molti punti di vista. La maggior parte di noi, infatti, non ha nemmeno avuto il tempo di realizzare come il 5G cambierà la nostra vita. L’Intelligenza Artificiale e l’Internet of Things, ad esempio, sono tecnologie trasformazionali; basta aspettare di vedere cosa succederà quando si aggiungeranno al 5G: sarà una trasformazione all’ennesima potenza!

Potrà suonare scontato, ma l’aumento della velocità delle reti e il progresso della tecnologia, insieme all’irrefrenabile sete di dati, stanno rivoluzionando tutti i settori, da quello sanitario alla telematica. Stanno rivoluzionando il nostro modo di andare in banca, di interagire con i brand che ci piacciono di più, e in generale il nostro rapporto con i servizi di ogni tipo.

E quasi tutte le aziende stanno dando il massimo per adattarsi a questa nuova era.

Due anni fa, IDC ha svolto una survey su 603 stakeholder del settore digitale, indagandone l’atteggiamento verso la digital transformation e il ruolo della rete. Secondo i risultati, entro la fine del 2017 circa il 60% delle aziende avrebbe trovato nella digital transformation un punto focale della propria strategia corporate.

Un salto in avanti, al 2018

L’ultima ricerca di IDC – Digital Transformation: Discover the Right Path to Avoid Hype and Disappointment – ha interrogato invece 219 responsabili riguardo le sfide da superare per intraprendere iniziative digitali e gli insegnamenti da trarre dalle figure che, ai vertici, riescono ad ottenere quei risultati.

Il fatto che il 70% dei responsabili creda che le funzionalità di rete siano alla base delle iniziative legate alla digital transformation non è una novità. Tuttavia, sono tre gli aspetti principali che balzano all’occhio. Il primo, è che i responsabili convinti che le funzionalità di rete siano essenziali per il progresso digitale sono aumentati del 20%. Il secondo, è che i CIO che hanno impegnato risorse per attivare strategie digitali trovano però difficile attuarle e, ancor peggio, non vedono nemmeno i vantaggi di questo investimento. Lo studio continua sottolineando che, addirittura entro il 2019, le aziende che hanno raggiunto una maturità digitale vedranno arrivare almeno il 45% del proprio fatturato da attività commerciali collegate al digitale.

SAP è un esempio calzante di azienda che sta sfruttando appieno il potere delle reti per offrire un’experience di alto livello ai dipendenti e ai clienti in tutto il mondo. L’azienda ha deciso di consolidare la gestione del proprio ambiente di rete globale attraverso tecnologie di rete di ultima generazione, inclusa la tecnologia software-defined networking; l’obiettivo è incorporare resilienza e scalabilità, il tutto consentendo al personale di dedicarsi maggiormente ai clienti, perché sgravato da altri carichi di lavoro.

L’esempio più azzeccato per spiegare questa scelta è il paragone tra l’applicazione di una rete e la ristrutturazione di una casa. Se si è deciso di risparmiare, utilizzando materiali scadenti, questa mancanza verrà a galla, e nel momento peggiore.

Una volta interiorizzate queste informazioni, è necessario ricordare che esiste un nesso tangibile tra la leadership digitale e la leadership di rete. Da questo principio si possono trarre insegnamenti in materia di organizzazione, investimenti e tecnologia e scelta dei partner, per tutte le organizzazioni coinvolte nel digital transformation journey. Di seguito, i sei suggerimenti chiave dei leader del settore digitale:

  • Diventate leader nel settore reti, investendo in funzionalità avanzate: la stragrande maggioranza (83.5%) di quelle che si definiscono organizzazioni all’avanguardia nell’ambito della digital transformation dichiara di affidarsi anche a funzionalità di rete avanzate.
  • La leadership di rete è la base per l’applicazione efficace delle iniziative digitali: nei contesti in cui questo tipo di iniziative vengono attuate, e funzionano, la leadership di rete è salda.
  • Allineare la pianificazione della rete e i processi di pianificazione della strategia digitale: il 92% dei responsabili di rete lavora in organizzazioni in cui questi elementi vengono pianificati come parti di un unico processo. 
  • Il Cloud Solution Provider adeguato può essere un fornitore di fiducia primario, efficace per le iniziative digitali: sia le aziende che si definiscono digital che i responsabili di rete preferiscono i CSP (o gli specialisti delle tecnologie di rete) in qualità di fornitori di fiducia rispetto ad altre fonti tradizionali.
  •  Le aziende leader nel settore reti sono più ambiziose, e applicano le iniziative digitali a livello più alto: in questo caso, queste iniziative sono infatti più sofisticate e orientate a superare i competitor.
  • Gli investimenti giusti sono essenziali per supportare lo svolgimento di questi progetti: le aziende leader nel settore reti li stanno infatti raddoppiando, soprattutto quelli destinati a soluzioni digitali di ultima generazione, che saranno fondamentali per processi di digital transformation efficaci.