Software di etichettatura NiceLabel per Coop Svizzera

La cooperativa di consumatori della Svizzera migliora i processi di etichettatura nei suoi stabilimenti e nelle panetterie dei punti vendita

Coop Svizzera, il secondo operatore della grande distribuzione elvetica dopo Migros, ha annunciato di aver scelto NiceLabel per semplificare e migliorare i processi di etichettatura nei suoi stabilimenti e nelle panetterie dei punti vendita.

Il processo di etichettatura e di sistemi di gestione delle etichette della società sono, dunque, state implementate per progettare, gestire e garantire la qualità e la produzione di etichette alimentari contenenti indicazioni su allergeni, ingredienti e informazioni nutrizionali in modo coerente e tracciabile.

Ora che Coop utilizza il sistema di gestione delle etichette NiceLabel in tutti i suoi stabilimenti di produzione e nella sua rete di 45 panetterie all’interno dei punti vendita, la precisione dell’etichettatura e la conseguente sicurezza alimentare permettono di eliminare le incongruenze e migliorare il flusso di lavoro e la garanzia della qualità nella progettazione e nella stampa di etichette di prodotti e imballaggi.

Piena integrazione con l’ERP in uso
Nello specifico, il sistema di gestione delle etichette NiceLabel si integra con il sistema SAP esistente di Coop. Ogni stabilimento di produzione e panificio può produrre le proprie etichette, ma il sistema di gestione documentale centralizzato fa sì che solo alcuni utenti specificati possano apportare modifiche per un flusso di lavoro più sicuro, una produzione di etichette coerenti e in modo puntuale.

Coop può ora utilizzare modelli universali che mantengano il formato di etichetta corretto e approvato, indipendentemente dal tipo di stampante o dalla risoluzione.

Unico sistema, unico punto di contatto, unica interfaccia
In tutto questo, NiceLabel ha digitalizzato i processi di Coop Svizzera e ridotto il carico IT ogni volta che l’azienda vuole cambiare un’etichetta introducendo un unico sistema, un unico punto di contatto e un’unica interfaccia.

Nel processo, il sistema di gestione documentale di NiceLabel registra tutto da un punto di vista della tracciabilità ed è stato fondamentale nei processi di controllo qualità di Coop.

Come riferito in una nota ufficiale da Ken Moir, VP, Marketing, NiceLabel: «Il mercato delle etichette alimentari sta cambiando, e anche se riguarda la sicurezza dei consumatori, al momento c’è molta confusione su ciò che è effettivamente necessario. È bello vedere che un’azienda leader del settore come Coop sta prendendo posizione trasformando il modo in cui etichetta i suoi prodotti alimentari nelle sue panetterie. Lavoriamo con Coop per aiutarli a raggiungere questi obiettivi, consentendo loro di produrre etichette universali ed esportabili, con coerenza, velocità e precisione in tutto il processo. Indipendentemente dal panificio o dall’impianto di produzione in cui viene stampata l’etichetta, gli utenti e i clienti possono essere certi che essa contenga informazioni nutrizionali e sugli allergeni accurate e aggiornate».

Gli fa eco Didier Gremaud, responsabile IT dei processi ERP delle società di produzione di Coop, secondo cui: «Non possiamo ignorare i problemi del settore relativi all’etichettatura degli allergeni. Coop richiede che tutti gli alimenti preparati nel negozio siano etichettati in modo chiaro e uniforme con ingredienti e potenziali allergeni. L’introduzione di NiceLabel nelle nostre 45 panetterie all’interno dei punti vendita ci permette di fare proprio questo».