Fleet Management Centro Computer per l’IT di Carraro

La società di consulenza ha portato a casa un nuovo contratto per la gestione pianificata del parco macchine IT dell’azienda

Centro Computer ha annunciato di essersi aggiudicata una nuova fornitura per un totale di 677 postazioni digitali in Carraro, società di riferimento dell’omonimo Gruppo, leader nei sistemi per la trasmissione di potenza altamente efficienti ed ecocompatibili.

La continua ricerca di soluzioni moderne ed efficienti ha posto Carraro di fronte alla necessità di una trasformazione digitale che agevolasse i dipendenti nelle loro attività. Dopo aver avviato, a partire dal 2012, una prima valutazione relativa al passaggio a una gestione pianificata del parco macchine IT già all’epoca vinta da Centro Computer nella sede di Agritalia (stabilimento del Gruppo situato a Rovigo, specializzato nella produzione di trattori, per un totale di 130 postazioni di lavoro digitali), nel 2016 Carraro ha organizzato una seconda sfida, alla quale Centro Computer ha partecipato insieme ad altri sei fornitori, vincendo nuovamente.

Nell’arco di questi 4 anni tutte le macchine esistenti sono state sostituite con nuove secondo standard elaborati ad hoc per il cliente. In questo modo, in un anno, tutte le sedi italiane del Gruppo hanno adottato la soluzione di Fleet Management messa a disposizione da Centro Computer, che circoscrive e offre i vantaggi sia dell’acquisto tradizionale, sia della locazione operativa, comprendendo la gestione delle opzioni, l’assistenza sui prodotti presenti nel contratto, la diminuzione del TCO e soprattutto una definizione accurata del budget e la diminuzione dei costi amministrativi di gestione

In totale, nel secondo il nuovo contratto, sono stati forniti quattro diversi modelli di macchine: il desktop HP Compaq 8200 Elite, il notebook HP EliteBook 8460p, la workstation fissa HP Z820 per applicazioni di ingegneria e la workstation mobile HP EliteBook 8560w per operazioni di calcolo da poter svolgere anche in mobilità.

Il tutto in risposta a un’evoluzione che, negli anni, ha portato Carraro a crescere velocemente e ad ampliare la propria presenza oltre confine approdando al contempo in Borsa, per poi superare i 3.100 collaboratori dislocati in Italia, India, Cina, Argentina e Brasile.

Come riferito in una nota ufficiale da Matteo Rosina, IT Infrastructure Manager di Carraro: «L’offerta di Centro Computer si è fin da subito sposata perfettamente con le esigenze di efficienza digitale delle nostre sedi italiane. L’obsolescenza delle macchine con cui dovevamo confrontarci periodicamente e la conseguente necessità di acquistarne di nuove ha comportato ostacoli all’efficienza operativa dei dipendenti, oltre all’onere di costi variabili per il mantenimento e il cambio delle macchine. Con Fleet Management di Centro Computer, con cui ormai vantiamo una partnership storica, queste problematiche sono state risolte. Oggi, infatti, possiamo contare su macchine sempre nuove e gestionali sempre aggiornati grazie alla sostituzione periodica, senza la necessità del loro acquisto e con la sicurezza di un costo fisso».

Gli ha fatto eco Roberto Vicenzi, Vicepresidente di Centro Computer, secondo cui: «Per noi è stata una grande soddisfazione aver vinto nuovamente la seconda sfida indetta da Carraro con la soluzione di Fleet Management. La forza di questa soluzione è la flessibilità, che ha permesso a Carraro di dar seguito giorno dopo giorno alle proprie esigenze, azzerando l’impatto organizzativo e recuperando la produttività delle persone coinvolte nella gestione degli ordini e dell’hardware e in quella finanziaria e amministrativa. Fleet Management offre infatti un servizio all-inclusive di pianificazione, manutenzione, gestione e smaltimento, senza correre il rischio di costrizioni di reso o sostituzione delle apparecchiature ancora efficienti al termine del periodo contrattuale. In questo modo abbiamo garantito al nostro cliente l’efficienza operativa di cui necessitava, con la tranquillità di un canone fisso».