Connettività Verizon per gli utenti Microsoft Teams

Il nuovo servizio di collaboration integrerà l’infrastruttura voce con l’ambiente Microsoft Teams in 80 Paesi

Sfrutta il Direct Routing e la connettività SIP Trunk ed è pensato per permettere ai clienti di integrare la propria infrastruttura voce con l’ambiente Microsoft Teams in 80 Paesi il nuovo servizio di collaboration annunciato da Verizon Enterprise Solution.

L’ultimo nato, che consente agli utenti di accedere alle funzionalità di collaborazione della piattaforma di comunicazione unificata che combina la tradizionale chat di lavoro con le riunioni video, l’archiviazione dei file e l’integrazione delle applicazioni, aggiunge la possibilità di effettuare chiamate da e verso i telefoni tradizionali, VoIP o linee di telefonia mobile.

Grazie al Session Border Control as a Service (SBCaaS) di Verizon, il servizio virtualizzato basato sul cloud non richiede alle aziende di investire in hardware aggiuntivo. Una buona notizia per le 500.000 aziende in tutto il mondo, tra cui 91 aziende nella classifica Fortune 100, che utilizzano il servizio basato sulla suite di produttività per ufficio Office 365 Groups.

Come riferito in una nota ufficiale da Shawn Hakl, SVP Business Products Verizon: «Le aziende sono sempre alla ricerca di strumenti e soluzioni per migliorare la produttività e la collaborazione. Integrando il Trunking SIP di Verizon in Microsoft Teams, gli utenti possono ottenere il meglio di entrambi i sistemi. Sono in grado di avere servizi di comunicazione affidabili da Verizon, perfettamente integrati nel loro software di collaborazione Microsoft Teams».