La Zoholics 2019 Conference torna in Italia

Sarà l’occasione per raccontare i successi della suite di applicazioni SaaS per gestire il CRM multicanale in cloud e fare rete con i partner

Zoho, specialista nello sviluppo di strumenti per la produttività online e applicazioni SaaS che consentono alle imprese di gestire e semplificare i processi di business interamente in cloud, conferma la nuova edizione di Zoholics a Milano.

Il prossimo 9 maggio, la conferenza internazionale annuale organizzata in 21 città diverse nel mondo da Zoho Corporation, farà conoscere ai partecipanti la piattaforma Zoho e le varie caratteristiche disponibili che permettono di migliorare il lavoro dei team di ogni azienda.

L’evento, caratterizzato da un’agenda ricca di workshop e di sessioni dimostrative, offrirà ai partecipanti sessioni interattive specifiche per dettagliare la suite che consente di semplificare ogni processo del business aziendale: dall’automazione delle funzionalità di marketing fino alle iniziative per il recruiting dei collaboratori, senza dimenticare di migliorare la produttività interna.

Due anteprime in serbo per la tappa milanese di Zoholics
Sarà l’occasione per presentare Commerce Plus – la nuova piattaforma onmicanale completamente integrata che fornisce un punto di riferimento per la gestione di tutti i processi di un progetto e-commerce, e MarketingHub – la nuova piattaforma per il marketing che aiuta ad attrarre visitatori al proprio sito web convertendoli prima in lead e poi in consumatori fidelizzati.

Si spiegano così gli oltre 45 milioni di utenti raggiunti da Zoho in 180 paesi, con un tasso annuo di crescita del fatturato pari al 39%, ma anche l’apertura di nuovi uffici a Singapore, in Messico, negli Emirati Arabi, in Australia e nei Paesi Bassi. A questi va, inoltre, aggiunto l’ampliamento di un nuovo campus ad Austin, con importanti piani di assunzione e l’espansione della Zoho University, la scuola universitaria tecnologica finanziata da Zoho per i diplomati con sede in India, che sarà così replicata anche negli Stati Uniti.

Dalla sua fondazione nel 1996, Zoho è cresciuta sensibilmente. A partire dal 2006 l’azienda ha iniziato ad accelerare la crescita del proprio team di ingegneri con sede in India, alcuni dei quali provenienti dalla Zoho University, un’iniziativa per l’istruzione giovanile istituita dai suoi fondatori. Oggi Zoho è passata da semplice start-up ad azienda di software globale con oltre 7.000 dipendenti, con l’ambizione di crescere ulteriormente sia in termini di prodotto che di dimensioni aziendali e geografiche.

Per iscriversi alla conferenza italiana Zoholics, cliccate QUI