It a misura di PMI con le nuove HPE Small Business Solutions

Hewlett Packard Enterprise accelera la trasformazione digitale delle PMI con una nuova suite di soluzioni

Per consentire alle piccole e medie imprese di concentrarsi sui clienti e sul fatturato, Hewlett Packard Enterprise ha annunciato il potenziamento delle HPE Small Business Solutions.

Basate sulla prima versione lanciata nell’ottobre 2018, quest’ultime combinano le potenzialità dei server HPE ProLiant Gen10 e dello storage HPE con il networking Aruba e con le funzionalità del cloud Microsoft per semplificare la messa in opera e la gestione di soluzioni IT per i clienti del segmento PMI.

Obiettivo: accelerare il percorso di trasformazione digitale delle piccole e medie imprese desiderose di ottimizzare il proprio business, creare customer experience differenziate e superare le sfide dovute alla disponibilità di risorse IT.

HPE affronta queste sfide grazie a soluzioni facili da scegliere, da utilizzare e da gestire, supportate da server, storage, software, networking e funzionalità cloud all’interno di un’unica esperienza chiavi in mano. Gli ultimi aggiornamenti alle HPE Small Business Solutions ampliano questa esperienza con soluzioni complete, corredate da strumenti che consentano di eseguire i backup e di proteggere i dati così da soddisfare in modo efficiente gli onerosi requisiti normativi, riducendo contemporaneamente al minimo i tempi di downtime dei sistemi.

Nuove opzioni, nuovi vantaggi
In tal senso, la soluzione dedicata ai deployment in uffici di piccole dimensioni è stata potenziata per supportare fino a 100 utenti e 200 dispositivi collegati contemporaneamente. I clienti possono ora estendere il proprio ambiente di lavoro con i server HPE ProLiant Gen10, i nuovi sistemi storage HPE StoreEasy 1660 e fino al doppio di switch di rete e access point Wi-Fi Aruba business-class sicuri e con strumenti intuitivi per facilitarne il setup.

I clienti possono far girare le applicazioni fondamentali per il business e implementare storage ad alta affidabilità con la semplicità, l’efficienza e i risparmi economici del software-defined storage. La nuova soluzione storage ad alta affidabilità è basata su HPE ProLiant DL380 Gen10 e sulla tecnologia Microsoft Azure Stack HCI o sulla tecnologia VMware vSAN.

Le piccole e medie imprese possono dotarsi di un sistema di backup dei file su misura delle proprie dimensioni e del proprio budget grazie al server HPE ProLiant DL360 Gen10 e all’array HPE MSA 1050 (fino a 150 utenti) o al server HPE ProLiant DL325 Gen10 e all’array ibrido HPE MSA 2052 (fino a 250 utenti).

I clienti possono centralizzare, proteggere e recuperare i dati di valore con una scelta di soluzioni per il backup basate su disco o su nastro di capacità praticamente illimitata. La soluzione HPE RDX Backup System si caratterizza per una portabilità senza confronti con cartucce rimovibili che possono raggiungere fino a 4TB di capacità per memorizzare dati essenziali trasportabili ovunque e garantire l’accesso alle informazioni nel caso di blackout IT. Per dati archiviati di maggiori dimensioni, HPE StoreEver MSL 1/8 G2 Tape Autoloader mette a disposizione fino a 240TB di capacità storage.

Il ruolo centrale dei partner HPE
Come spesso accade, i partner HPE possiedono una conoscenza approfondita delle problematiche affrontate dalle piccole e medie imprese e le competenze necessarie per consigliare e fornire soluzioni che accendono nuove opportunità digitali. Potendo contare su HPE Pointnext Foundation Care e sulle opzioni di finanziamento pay-as-you-grow di HPE Financial Services, i partner HPE si trovano nella posizione adatta per offrire tutti gli insight e il supporto necessari lungo il percorso di trasformazione digitale.