La rete di BT diventa più agile con Juniper Networks

Il passaggio a una piattaforma telco cloud più integrata permetterà a BT di ottimizzare il valore offerto dalla connettività e dalla banda larga 5G

British Telecommunications realizzerà con Juniper Networks una rete programmabile e automatizzata per la distribuzione di servizi più veloci e solidi su rete fissa e mobile.

Lo ha annunciato BT, intenzionata ad aprire la strada all’implementazione della Network Cloud abilitando una infrastruttura di rete virtualizzata più flessibile che potrà gestire i requisiti tecnologici di varie linee di business BT da un’unica piattaforma.

Nello specifico, BT utilizzerà questa piattaforma per creare nuovi servizi convergenti che uniranno servizi di rete fissa, WiFi e mbile.

Con l’implementazione dell’infrastruttura Network Cloud potrà inoltre combinare una varietà di funzioni di rete discrete e implementarle su un’infrastruttura cloud costruita su un framework comune e condivisa in tutta l’organizzazione, in Gran Bretagna e a livello globale. Tali funzioni comprendono servizi voce, mobile core e radio/access, servizi globali, servizi ISP, TV e IT oltre a una serie di applicazioni interne, riducendo di conseguenza i costi operativi e semplificando notevolmente le operazioni.

Per realizzare l’evoluzione verso una rete più agile e virtualizzata, BT sta investendo in una serie di soluzioni Juniper in diverse aree della rete BT, quali:

policy di networking dinamiche end to end e controllo dei workload cloud mediante Contrail Networking;

gestione delle operazioni cloud usando AppFormix;

struttura spine and leaf altamente scalabile e flessibile utilizzando QFX Series.

Come riferito in una nota ufficiale da Neil McRae, Chief Architect, BT: «Con una domanda crescente da parte dei nostri servizi a banda larga e 5G ultraveloci, si presenta l’opportunità unica di riunire diverse reti discrete in un’infrastruttura unificata e automatizzata. Questo passo verso una singola infrastruttura di rete cloud-driven permetterà a BT di offrire ai clienti in Gran Bretagna e nel resto del mondo una vasta gamma di servizi in modo più rapido ed efficiente. Abbiamo scelto Juniper come partner di questo progetto per supportare questa infrastruttura Network Cloud in base alla sua capacità di rendere disponibile immediatamente una soluzione ampiamente sperimentata, così da essere operativi in tempi brevissimi. Altrettanto importante è la capacità di integrazione trasparente con altre soluzioni e altri partner e l’allineamento con la nostra roadmap verso una rete automatizzata e programmabile».